1905 Letture

Opera 9.1 si arma contro il phishing

Opera ha rilasciato in questi giorni la nuova versione del browser, molto diffuso soprattutto in ambito mobile. La release 9.1 si arricchisce di una importante funzionalità, quale il filtro anti-phishing.

Quando l’utente digita un URL, il browser valuta in tempo reale l’affidabilità del sito facendo un controllo con i dati residenti nel database GeoTrust e nell’archivio del sito PhishTank. Nel caso l’URL sia nella black list, Opera avvisa l’utente del rischio e blocca l’accesso al sito. Il controllo dei siti è di default disabilitato, visto che rende la risposta del browser un po’ più lenta a causa della consultazione dei database. PhishTank, fra l’altro, è gestita da OpenDNS, il servizio alternativo ai DNS degli Internet Service Provider.

Ricordiamo che sia Firefox 2 che Internet Explorer 7 dispongono già al loro interno di un sistema anti-phishing.

Opera 9.1 è già disponibile in lingua italiana a questo indirizzo (scaricate la versione International e il language pack italiano).
www.01net.it

Opera 9.1 si arma contro il phishing - IlSoftware.it