2906 Letture

PGPCoder.B: virus a scopo estorsione

Da PandaLabs arriva la segnalazione di un nuovo trojan, PGPCoder.B, progettato per "ricattare" gli utenti. Già. Se l'utente va a eseguire l'allegato al messaggio, il trojan cripta tutti i file che trova nel PC con determinate estensioni ed esige l'acquisto di un'applicazione per far tornare il PC allo stato originale.
Dopo la cifratura dei file, viene visualizzato un file di testo con il seguente messaggio:
Some files are coded.
To buy decoder mail: md56@mail.ru
with subject: PGPcoder md56

Gli esperti di PandaLabs affermano che la nuova variante di questo trojan è più potente della precedente in quanto in grado di criptare molti più file e di diverso tipo. Tra questi si trovano i documenti Word, Excel, i file di Outlook e Access o quelli zippati. La diffusione del trojan è tuttavia molto limitata. PGPCoder.B infatti non ha la capacità di autoinviarsi via posta elettronica, ma deve essere distribuito direttamente dall'autore. Può comunque arrivare sul PC tramite FTP, download via Internet, sistemi peer-to-peer.
Per maggiori informazioni su PGPCoder.B, fate riferimento a questa pagina.
www.01net.it

PGPCoder.B: virus a scopo estorsione - IlSoftware.it