2410 Letture
PagoPA, pagamenti alla pubblica amministrazione con PayPal

PagoPA, pagamenti alla pubblica amministrazione con PayPal

PayPal sbarca sulla piattaforma PagoPA per i pagamenti alla pubblica amministrazione. Una nuova modalità che, potenzialmente, sarà d'interesse per i 6 milioni di utenti di PayPal in Italia.

PagoPA è un meccanismo che facilita i pagamenti a enti pubblici e alla pubblica amministrazione. Regole, standard e strumenti per la gestione delle transazioni online vengono definiti dall'Agenzia per l'Italia Digitale (AgID) e accettati dalla pubblica amministrazione, dalle banche e dagli altri istituti di pagamento.

D'ora in avanti i cittadini avranno a disposizione uno strumento in più per effettuare i pagamenti. Grazie al supporto di Intesa Sanpaolo, PayPal diventa utilizzabile sulla piattaforma PagoPA per la regolarizzazione di qualunque posizione.

PagoPA, pagamenti alla pubblica amministrazione con PayPal

PagoPA si avvantaggia così di un sistema di pagamento, qual è PayPal, che è già utilizzato da circa 6 milioni di italiani e, nel mondo, da ben 200 milioni di persone.

L'obiettivo è evidentemente quello di facilitare i pagamenti proponendo modalità alternative per l'invio di denaro. PayPal va ad affiancarsi a sistemi come carte, bonifici, Internet, cellulare e telefono, già in uso su PagoPA.


Con l'eccezione di Abruzzo, Molise e Sicilia, tutte le regioni italiane si sono attivate per fungere da intermediari nei confronti della pubblica amministrazione e nel 2016 l'utilizzo di piattaforme come MyPay di Regione Veneto, Payer della Regione Emilia Romagna e Iris di Regione Toscana sono sempre più divenute un punto di riferimento per i pagamenti su PagoPA.

PagoPA, pagamenti alla pubblica amministrazione con PayPal - IlSoftware.it