13035 Letture

Partizionare il disco fisso: versione 3.6 per Parted Magic

Sebbene oggi si tenda ad eseguire sempre più spesso i vari sistemi operativi sfruttando il concetto di virtualizzazione, il partizionamento del disco fisso riveste sempre un'importanza fondamentale.

Disporre di uno strumento che integra tutte le funzionalità per la gestione delle partizioni su disco fisso grazie al supporto per i più diffusi file system, significa poter contare su un valido aiuto in caso di problemi che riguardino la struttura del disco. Parted Magic si propone sotto forma di CD ROM "autoavviante" che raccoglie eccellenti utilità opensource.

Il prodotto, appena giunto alla versione 3.6, integra numerose novità degne di nota tra le quali rinnovati strumenti per "montare" unità e partizioni. Parted Magic è infatti un software che poggia sul kernel Linux e che supporta direttamente molteplici file system tra i quali NTFS, FAT, Reiserfs, Reiser4 e HFS+.
Le immagini ISO disponibili per il download (ved. questa pagina) consentono di effettuare il boot da CD come come da unità USB.


Per approfondire l'uso di Parted Magic, segnaliamo questo nostro articolo.

Partizionare il disco fisso: versione 3.6 per Parted Magic - IlSoftware.it