8494 Letture

PayPal ha un concorrente agguerrito, il suo nome è Amazon

Dall'alto dei suoi 215 milioni di clienti attivi, Amazon lancia la sfida a PayPal e presenta un nuovo servizio per la gestione dei pagamenti. Si chiama Login and Pay with Amazon e consentirà a chiunque abbia allestito un sito di e-commerce di offrire un sistema di pagamento semplice e rapido: basterà infatti che l'utente possegga delle credenziali di accesso Amazon per procedere con l'ordinazione.
D'ora in poi, quando si ordinerà della merce online, non si vedranno più solamente - come opzioni di pagamento - solo PayPal e "carta di credito" ma anche il nuovo pulsante "Pay with Amazon".
Qualunque programmatore potrà integrare il pulsante di Amazon sul suo sito web utilizzando le API messe a disposizione dal colosso di Jeff Bezos. Un solo clic e l'utente sarà immediatamente autenticato attraverso l'uso del noto protocollo oAuth.


I costi applicati da Amazon per ogni singola transazione sembrano per adesso più convenienti rispetto a PayPal. Per pagamenti fino a 3.000 dollari, Amazon applica una commissione pari al 2,9% a cui vanno aggiunti 30 centesimi di dollaro per operazione; PayPal, fino a 2.500 euro, trattiene il 3,4% più 35 centesimi di euro.
Entrambe le società, all'aumentare dei pagamenti ricevuti mensilmente, offrono condizioni economiche più agevolate.

Per maggiori informazioni sul nuovo servizio firmato Amazon, è possibile fare riferimento a questa pagina.


PayPal ha un concorrente agguerrito, il suo nome è Amazon - IlSoftware.it