2068 Letture

Per Mac OS X scatta l'ora di Yosemite, le novità

È disponibile gratuitamente per tutti gli utenti Mac. Parliamo della nuova versione del sistema operativo Mac OS X Yosemite, la numero 10.10. Apple ha lavorato di fino per fornire a questa edizione un look fresco e moderno, mantenendo l'intuitività che ci si aspetta da un Mac OS. Così le barre degli strumenti stilizzate lasciano più spazio ai contenuti e, grazie alla trasparenza, è possibile vedere ancora più contenuti delle app semplicemente scorrendo. Altri elementi trasparenti, come le barre laterali delle finestre, lasciano intravedere lo sfondo della Scrivania, per avere un'idea più chiara dei contenuti dietro la finestra attiva. Le icone delle app hanno un design pulito e coerente, e un nuovo font di sistema migliora la leggibilità su tutti i Mac e appare al meglio sul display Retina.

Ricordiamo che Yosemite include la funzione Continuity grazie a cui Mac e dispositivi iOS collaborano in sintonia. Mentre Handoff passa automaticamente quello su cui l'utente sta lavorando da un dispositivo all'altro: si può per esempio iniziare a scrivere un'email o navigare in un sito su un dispositivo e continuare su un altro. Con Instant Hotspot, usare l'hotspot dell'iPhone è facile come connettersi a una rete Wi-Fi. AirDrop ora funziona fra Mac e iOS, per condividere contenuti rapidamente e in modo intuitivo fradiversi dispositivi. Tutti gli SMS che prima venivano visualizzati solo sull'iPhone ora appaiono in automatico anche in Messaggi sul Mac e su tutti i dispositivi iOS. E si possono anche fare e ricevere telefonate iPhone dal Mac.

Tra le altre funzioni che introduce Yosemite troviamo:
- un nuovo Spotlight, con più informazioni direttamente da Wikipedia, Mappe, Bing, App Store, iTunes Store, iBooks Store,siti web, news e orari degli spettacoli;
- vista Oggi in Centro Notifiche, per un rapido accesso ai widget per Calendario, Meteo, Borsa, Promemoria, Orologio e social network; si possono anche aggiunge widget come Yahoo! Sports dal Mac App Store per personalizzare la vista Oggi;
- iCloud Drive, per archiviare file di qualsiasi tipo su iCloud, organizzarli nel modo che si preferisce e accedervi da Mac, iPhone, iPad e persino dai PC Windows;
- un nuovo Safari, più veloce, che limita i consumi energetici un'autonomia superiore della batteria per navigare sul web;
- una versione aggiornata di Mail, che include Markup per compilare e firmare rapidamente i moduli e i PDF direttamente dall'app, nonché Mail Drop, per inviare più facilmente allegati fino a 5GB, gratis;
- app Messaggi ottimizzata, che permette di aggiungere partecipanti alle conversazioni di gruppo in corso, vedere dove si trovano su una mappa, accedere rapidamente agli allegati e togliere i suoni di avviso per le notifiche;
- iTunes 12, con un nuovo look;
- funzione “In famiglia”, che consente ai componenti dello stesso nucleo familiare di sfogliare e scaricare gli acquisti di iTunes, iBooks e Mac App Store degli altri.


Yosemite è compatibile con tutti i Mac dal 2009 in poi e con alcuni modelli del 2007 e del 2008.
L'elenco completo dei requisiti e dei sistemi compatibili è disponibile su in questa pagina.
OS X Server 4.0 richiede Yosemite ed è disponibile sul Mac AppStore a 17,99 euro.


www.01net.it

Per Mac OS X scatta l'ora di Yosemite, le novità - IlSoftware.it