2648 Letture

Piattaforma Java e .Net sempre più aperte verso altri linguaggi

Sun Microsystems ha assunto, all'interno della propria squadra, i programmatori di spicco del progetto JRuby il cui obiettivo consiste nello sviluppare un'implementazione del linguaggio Ruby sulla Java Virtual Machine. Sun ha osservato come la piattaforma Java sia da considerarsi come decisamente più ampia rispetto al solo linguaggio di sviluppo Java. Si sta quindi pianificando il supporto di più linguaggi sotto l'ala della piattaforma Java ed in più Sun si prefigge di lavorare sull'interoperabilità tra la piattaforma Java e gli altri linguaggi di programmazione.
Sembra quindi che i due sviluppatori del progetto JRuby - Charles Nutter e Thomas Enebo - possano essere per Sun ciò che Jim Hugunin è per Microsoft per ciò che riguarda Python. Quest'ultimo infatti ha portato alla versione 1.0, proprio la scorsa settimana, "IronPython", un'implementazione del linguaggio Python per la piattaforma Microsoft .Net. In questo modo, potrebbe diventare assai semplice "portare" in .Net altri apprezzati linguaggi come PHP, Perl o Ruby.

Piattaforma Java e .Net sempre più aperte verso altri linguaggi - IlSoftware.it