9384 Letture

Portare le app iOS su Windows 10: rilasciato il "bridge"

Microsoft ha appena rilasciato una prima versione del toolkit che permette di portare su Windows 10 le applicazioni sviluppate per Apple iOS.
Il pacchetto Windows Bridge for iOS, precedentemente conosciuto col nome in codice di "Project Islandwood" è uno dei quattro strumenti destinati agli sviluppatori che permettono di eseguire app originariamente destinate ad altre piattaforme anche su Windows 10: Le app web, Android e iOS vanno sul Windows Store.

Portare le app iOS su Windows 10: rilasciato il

I programmatori interessati possono da oggi trovare il "bridge" iOS-Windows 10 su GitHub anche se la versione appena pubblicata e da considerarsi ancora non definitiva.
L'uscita della release finale di Windows Bridge for iOS è attesa per la prossima stagione autunnale, molto probabilmente in concomitanza con il rilascio del primo importante aggiornamento per Visual Studio 2015 (Visual Studio 2015 pronto per il download in veste definitiva).


Gli sviluppatori Apple iOS potranno importare i progetti basati su Xcode in Visual Studio, utilizzare il nuovo compilatore Microsoft Objective-C ed estendere eventualmente le funzionalità delle loro applicazioni con la possibilità, ad esempio, di interagire con l'assistente digitale Cortana.
Il porting su Windows 10 permetterà di trasformare l'app iOS in un'applicazione universale, capace di funzionare in egual modo sui vari dispositivi, indipendentemente dalla loro tipologia e dal fattore di forma.

Portare le app iOS su Windows 10: rilasciato il