2119 Letture

Porzioni di Skype diverranno opensource

In occasione dell'evento "Skype Developer Open House" tenutosi a San Jose, in California, Skype ha illustrato i piani che dovrebbero condurre al rilascio di una API (Application Programming Interface) per facilitare la creazione di servizi web. La società dovrebbe anche distribure il codice sorgente di "Skype4Com", componente utilizzabile da molteplici linguaggi di programmazione per interfacciarsi con il client VoIP.
Gli utenti Linux saranno anche in grado di "bypassare" la classica finestra di login avendo la possibilità di trasmettere i propri dati di autenticazione attraverso variabili d'ambiente od utilizzando altre modalità. Sembra essere esclusa, per motivi di sicurezza, l'autenticazione direttamente da riga di comando. Skype, secondo la società controllata da eBay, potrà essere impiegato, quindi, anche senza interfaccia grafica.

Porzioni di Skype diverranno opensource - IlSoftware.it