Sconti Amazon
martedì 21 dicembre 2010 di 42221 Letture

Posta elettronica in sicurezza con il certificato digitale in regalo per i nostri lettori

Se si utilizza Outlook Express per l'invio e la ricezione dei messaggi di posta e si è effettuato la procedura di generazione del proprio certificato digitale da Internet Explorer, il programma è già preconfigurato e non richiede particolari interventi. Cliccando sul menù Strumenti, Opzioni del client e-mail quindi sulla scheda Protezione, facendo riferimento al pulsante ID digitali ed alla scheda Personale, si dovrebbe già trovare in elenco il proprio certificato messo a disposizione, gratuitamente, da Globaltrust.

Qualora si fosse invece generato il certificato da Firefox, si dovrà importarlo affinché possa essere poi utilizzato da parte di Outlook Express. Per procedere, è necessario aprire il Pannello di controllo di Windows, cliccare sull'icona Opzioni Internet quindi sulla scheda Contenuto ed infine sul pulsante Certificati.

Selezionando la scheda Personale, si dovrà poi cliccare su Importa ed indicare il certificato precedentemente esportato da Firefox: nella finestra di dialogo per la scelta del file, si dovrà selezionare - nel campo Tipo file la voce Scambio di informazioni personali (.pfx, .p12) -.

Nella finestra successiva si dovrà introdurre la password a protezione della copia di backup del certificato specificata in Mozilla Firefox.

Le caselle sottostanti possono essere lasciate disattivate ma si abbia sempre cura di conservare, in un luogo sicuro, la copia di backup del certificato.

A questo punto, si potrà procedere con la composizione di un nuovo messaggio da Outlook Express e, facendo riferimento al menù Strumenti quindi alle voci Firma digitale e Crittografa si potrà, rispettivamente, apporre la propria firma digitale e cifrare il contenuto del messaggio di posta.

Utilizzo dei certificati digitali in Outlook

Con Microsoft Outlook, la procedura è praticamente identica a quella vista nel caso di Outlook Express. Anche qui, se si è scelto di generare il certificato digitale utilizzando Internet Explorer, Outlook potrà subito farne uso. Diversamente, il certificato S/MIME dovrà essere manualmente importato seguendo la procedura illustrata nel caso di Outlook Express.

Per impostare Outlook affinché utilizzi il certificato personale, basta far riferimento al menù Strumenti, Opzioni del programma quindi alla scheda Protezione. Cliccando su Impostazioni ci si può assicurare che il certificato in uso sia quello ricevuto da Globaltrust.

I pulsanti Codifica e Firma visualizzati in fase di composizione di un'e-mail permetteranno quindi di cifrare o firmare la comunicazione che si è in procinto di inviare.

Per aggiungere la chiave pubblica di un destinatario alla lista dei certificati, è sufficiente cliccare sul simbolo raffigurante una coccarda di colore rosso (contenuto nell'e-mail ricevuta dall'interlocutore) quindi cliccare sulla voce Aggiungi ai contatti di Outlook.
La chiave pubblica del contatto verrà così automaticamente associata al contatto stesso e risulterà visibile selezionando la scheda Certificati.
Se il certificato dell'interlocutore si presenta sotto forma di allegato (estensione .cer) al messaggio di posta elettronica, sarà possibile aggiungerlo alla lista selezionando il comando Importa.


Buoni regalo Amazon
Posta elettronica in sicurezza con il certificato digitale in regalo per i nostri lettori - IlSoftware.it - pag. 2