5371 Letture

Presentata un'anteprima del software TeamViewer 5.0

TeamViewer, il famoso software per il controllo remoto (da noi recensito in queste pagine), cresce e presenta le funzionalità principali che debutteranno con la quinta versione del prodotto. TeamViewer 5.0, attualmente in "beta", si arricchirà del supporto VoIP e di tecnologie per la videoconferenza. L'obiettivo è quello di fornire agli amministratori di rete od a semplici utenti uno strumento sempre più completo, utilizzabile per fornire un'assistenza efficace alla clientela.

Come osserva la software house tedesca sviluppatrice di TeamViewer, il programma diventa così una soluzione sempre più adatta per le attività di supporto remoto, la realizzazione di presentazioni online, seminari interattivi e così via.

Con un semplice clic del mouse gli utenti di TeamViewer 5.0 potranno usufruire della funzionalità VoIP per discutere vocalmente dei documenti sui quali si sta lavorando o sull'assistenza che si sta fornendo. Concepito per la funzione "presentazione" della quinta versione del software, l'"inedito" schermo di verifica permetterà allo speaker principale di visualizzare esattamente ciò che gli "spettatori" vedono.
TeamViewer 5.0 metterà a disposizione anche un numero speciale per le conferenze telefoniche: chiamando questo numero e digitando un codice PIN si verrà automaticamente condotti nella "sala" virtuale all'interno della quale ci si potrà confrontare liberamente sui progetti in corso di realizzazione.

Dal punto di vista della sicurezza, TeamViewer 5.0 utilizzerà il sistema di cifratura dei dati AES a 256 bit.

Presentata un'anteprima del software TeamViewer 5.0 - IlSoftware.it