1776 Letture
Prestazioni di AMD Threadripper a confronto con le CPU Intel: Area 51 primo banco di prova

Prestazioni di AMD Threadripper a confronto con le CPU Intel: Area 51 primo banco di prova

Ecco i risultati dei primi test sulle performance dei nuovi processori AMD Threadripper.

Nelle scorse settimane Dell annunciò di aver stipulato un accordo di esclusiva con AMD: stando ai termini dell'intesa, Dell sarà l'unico produttore autorizzato a commercializzare sistemi basati su Ryzen Threadripper.
Primo importante risultato della "stretta di mano", è il rilascio sul mercato di un'edizione speciale di Area 51, evoluzione di un sistema desktop realizzato da Alienaware - controllata di Dell - e pensata soprattutto per i videogiocatori.

Prestazioni di AMD Threadripper a confronto con le CPU Intel: Area 51 primo banco di prova

In queste ore sono stati messi a confronto un Area 51 dotato di processore AMD Threadripper 1950X a 32 core logici e una macchina basata su Intel Core i9-7900X a 20 core logici. Il primo sfrutta memorie DDR4-2666 mentre il secondo sistema DDR4-3200.
Entrambi i processori si collocano sulla stessa fascia di prezzo con un costo che si attesta intorno ai 1.100 euro.


Linus Tech Tips ha rilevato che nel test Fire Strike Ultra i due processori si comportano sostanzialmente in egual modo sebbene Time Spy CPU evidenzi un comportamento del processore AMD non ottimale. Threadripper, in particolare, non sembra utilizzare core e thread in maniera efficace.

Di contro, nel test Cinebench R15, il processore AMD Threadripper dà il meglio di sé superando "la concorrenza" del 30% mentre un rendering di prova svolto con Blender 2.78c viene concluso il 20% più rapidamente.
È insomma nei test dove il numero di core è importante che Threadripper batte la piattaforma di casa Intel.

Su tutti i sistemi usati per le prove è stata adoperata la stessa scheda video, una GTX 1080 Ti.
Con i videogiochi, l'utilizzo delle DirectX 11 ha permesso di ottenere 68 fps sul sistema Area 51 Threadripper. Ricorrendo alle librerie DirectX 12, invece, ci si ferma a 63 fps contro i 67 della macchina Core i9-7900X. Piccole differenze anche se Threadripper complessivamente si conferma come una "scelta top" soprattutto per i professionisti.


Per un sistema come l'Area 51 di Alienware che costa circa 4.000 dollari, il produttore avrebbe potuto riporre maggiore attenzione sul sistema di dissipazione che, tra l'altro, appare piuttosto rumoroso.

Prestazioni di AMD Threadripper a confronto con le CPU Intel: Area 51 primo banco di prova - IlSoftware.it