2452 Letture

Prime indiscrezioni su Fiji, il successore di Media Center

Secondo quanto riportato da alcune "voci di corridoio", Microsoft avrebbe dato il via alla fase di test di "Fiji", la prossima versione di Windows Media Center Edition.
Bocche ancora cucite, però, a tal proposito, a Redmond. Nessuna informazione è stata diffusa a proposito del numero di tester ammessi.

"Fiji" dovrebbe poggiare sulle funzionalità che Microsoft ha aggiunto a Windows Vista con il rilascio del primo Service Pack.

Windows Media Center è il sistema operativo che consente di fruire in maniera integrata di contenuti multimediali (musica, televisione, DVD, radio) attraverso un'interfaccia chiara e semplice. Media Center nasce per essere installato su sistemi "ad hoc", controllabili anche tramite un telecomando e collegabili ad un televisore.
Da Media Center è possibile registrare trasmissioni televisive, riprodurre contenuti caricati dall'utente (anche attraverso la rete locale) o fruire di servizi on-demand forniti gratuitamente o a pagamento.


"Fiji", l'evoluzione di Media Center, sarebbe conosciuto anche con il nome di Media Center Edition +1. Sebbene non siano state comunicate delle date ufficiali per la possibile uscita del prodotto, Chris Lanier, digital media e technology enthusiast indipendente e Microsoft MVP per Media Center, aveva parlato di una possibile uscita di "Fiji" a partire dalla seconda metà di quest'anno. Il progetto appare però in forte ritardo e non è certo che tale tempistica venga rispettata.

Prime indiscrezioni su Fiji, il successore di Media Center - IlSoftware.it