3877 Letture

Product Key OEM di Windows 7 e 8.1 non più disponibili

Microsoft è tutta impegnata sul versante Windows 10. E adesso lo è ufficialmente: l'azienda di Redmond ha infatti chiuso le vendite delle licenze OEM per Windows 7 Professional e Windows 8.1.
Le società partner di Microsoft, quindi, non potranno più preinstallare Windows 7 Professional e Windows 8.1 sulle nuove macchine immesse in commercio e dovranno d'ora in avanti concentrarsi esclusivamente su Windows 10.

Le aziende partner di Microsoft conoscevano comunque da tempo la data di fine della distribuzione dei Product Key OEM di Windows 7 e Windows 8.1.

Product Key OEM di Windows 7 e 8.1 non più disponibili

Nonostante non sia più possibile acquistare nuove macchine basate su Windows 7 o Windows 8.1, Microsoft continuerà a supportare i due sistemi operativi ancora per diversi anni.

Windows 7 è attualmente nella fase extended support: i tecnici Microsoft continueranno a rilasciare aggiornamenti volti a risolvere problematiche di sicurezza fino al 2020.
Windows 8.1, invece, resta pienamente supportato fino al 2018 (mainstream support) quindi entrerà nella fase di extended support che durerà sino al 2023.


Alcuni rivenditori sono ancora in possesso di un buon numero di licenze OEM: una volta terminate, Windows 7 e Windows 8.1 saranno davvero cosa del passato.

Nell'articolo Aggiornare a Windows 10 è ancora possibile senza sborsare un centesimo abbiamo spiegato che ad oggi si può sempre passare a Windows 10, gratuitamente, partendo da Windows 7 o Windows 8.1.

Product Key OEM di Windows 7 e 8.1 non più disponibili - IlSoftware.it