6914 Letture
Programmi registra schermo gratuiti per Windows: quali usare

Programmi registra schermo gratuiti per Windows: quali usare

Quali programmi gratuiti usare per registrare lo schermo del PC in Windows: alcuni suggerimenti pratici.

Quando si deve lavorare su una presentazione oppure mostrare ad altri utenti come eseguire una serie di passaggi, risulta molto utile registrare lo schermo del PC e generare un file video riproducibile con qualunque lettore multimediale.

Per registrare video in Windows non è indispensabile acquistare un programma "ad hoc": esistono infatti molteplici software gratuiti capaci di offrire tutte le funzionalità di base.

Di seguito presentiamo alcuni tra i migliori programmi registra schermo partendo ovviamente da ciò che offre "di serie" di Windows 10.

Registrare lo schermo con la gamebar di Windows 10

Il sistema operativo Microsoft integra di per sé un pratico strumento per avviare registrazioni video dello schermo. Esso è integrato nella gamebar di Windows 10, attivabile premendo la combinazione di tasti Windows+G.

Come abbiamo visto nell'articolo Windows 10 game bar utile per tutti, non solo per i videogiocatori, basta premere la combinazione di tasti predefinita Windows+ALT+R per avviare e interrompere la registrazione dello schermo.
Tale combinazione di tasti può essere personalizzata digitando Impostazioni controller barra dei giochi nella casella di ricerca di Windows 10 quindi facendo riferimento alla casella Avvia/interrompi registrazione.


Programmi registra schermo gratuiti per Windows: quali usare

In alternativa è possibile premere Windows+G per richiamare la gamebar, cliccare sull'icona raffigurante l'icona di un ingranaggio e infine fare clic su Collegamenti.

Programmi registra schermo gratuiti per Windows: quali usare

Windows 10 memorizzerà la registrazione dello schermo del PC sotto forma di file MP4 nella cartella %userprofile%\Videos\Captures.

OBS Studio

OBS Studio, scaricabile da qui, è un software libero, compatibile con Windows, Linux e macOS, che permette non soltanto di registrare lo schermo ma di inviare online lo streaming in tempo reale, ad esempio su YouTube (OBS è infatti acronimo di Open Broadcaster Software).

Programmi registra schermo gratuiti per Windows: quali usare

Il riquadro Fonti in basso permette di selezionare la fonte del flusso video: per registrare lo schermo basterà selezionare Display.
I pulsanti Avvia/ferma registrazione in basso a destra consentono di far partire la registrazione dello schermo e salvarla, per impostazione predefinita in Windows, sotto forma di file FLV nella cartella %userprofile%\Videos (vi si può accedere rapidamente con un clic su File, Visualizza registrazioni).
Cliccando su Impostazioni quindi su Scorciatoie, si possono definire dei tasti di scelta rapida per avviare o bloccare la registrazione.

Con un clic su File, Converti registrazioni, si potrà usare OBS Studio per trasformare i file FLV in formato MP4.

Programmi registra schermo gratuiti per Windows: quali usare

Ezvid, integra anche un video editor

Ezvid non è un software recentissimo ma ancora oggi risulta utile per registrare lo schermo e combinare il flusso video proveniente dalla videocamera connessa al PC.
L'applicazione, completamente gratuita, permette di disegnare sullo schermo, applicare ingrandimenti, aggiungere testi e icone in sovraimpressione e molto altro ancora.

Per avviare la registrazione dello schermo, è sufficiente - una volta installato Ezvid - cliccare sull'icona Capture screen.

Programmi registra schermo gratuiti per Windows: quali usare

Quanto registrato potrà essere poi comodamente rielaborato e combinato con altri flussi audio/video (oltre che con immagini statiche al fine di creare uno slideshow) senza abbandonare Ezvid, grazie all'editor integrato.


Electa Live Screen Recorder

Un programma semplicissimo che permette di registrare lo schermo per intero oppure selezionandone un'area specifica.
Scaricabile a questo indirizzo, Electa Live Screen Recorder mostra una piccola finestra nell'angolo inferiore destro dello schermo.

Programmi registra schermo gratuiti per Windows: quali usare

Cliccando su New, è possibile stabilire se si volesse registrare tutto lo schermo oppure selezionarne un'area specifica. È possibile inoltre decidere se aggiungere il flusso video proveniente dalla webcam e se abbinare suoni di sistema e audio proveniente dal microfono.

Programmi registra schermo gratuiti per Windows: quali usare

Screencastify, una versatile estensione per Chrome

Gli utenti di Google Chrome troveranno nell'estensione Screencastify un valido supporto per registrare non soltanto quanto appare nelle schede o nella finestra del browser ma anche nelle altre applicazioni in esecuzione.


Per impostazione predefinita, la registrazione dello schermo è attivabile premendo ALT+MAIUSC+S ma è possibile modificarla cliccando con il tasto destro sull'icona dell'estensione, a destra della barra delle applicazioni, quindi scegliendo Opzioni.

Programmi registra schermo gratuiti per Windows: quali usare

Screencastify consente di salvare le registrazioni dello schermo direttamente in Google Drive. Indipendentemente da ciò, tuttavia, anche se si volessero salvare i video in locale, l'estensione chiederà comunque di autenticarsi con un account utente Google.
Solo dopo aver concluso i passaggi iniziali, si potrà avviare la prima registrazione dello schermo.


Programmi registra schermo gratuiti per Windows: quali usare

Il bello di Screencastify è che può combinare la registrazione dello schermo con il flusso video proveniente dall'eventuale videocamera collegata al PC. Inoltre, servendosi della funzionalità integrata in Chrome che si occupa di effettuare il casting del contenuto del browser o di altre finestre verso dispositivi collegati in rete, è possibile scegliere se si volesse registrare l'intero schermo oppure singole finestre (anche all'infuori del browser).

Programmi registra schermo gratuiti per Windows: quali usare

Cliccando su Interrompi condivisione, la registrazione dello schermo verrà immediatamente arrestata e si potrà ad esempio esportare il video in formato .webm (clic su Download). Per esportare il video come file MP4 bisognerà attivare il collegamento con Google Drive.

Nella versione gratuita Screencastify non aggiunge alcun timbro o watermark sui file video esportati. È bene tenere presente che non possono essere creati video di lunghezza superiore ai 5 minuti.

Per revocare l'accesso all'account Google da parte di Screencastify, bisognerà accedere a questa pagina.

Programmi registra schermo gratuiti per Windows: quali usare