3932 Letture

Promossa un'iniziativa mondiale contro i brevetti software

Un'ottantina di produttori software, associazioni, organizzazioni (tra le quali la "Foundation for a Free Information Infrastructure") e sviluppatori, hanno annunciato una giornata di protesta contro i brevetti software.
Il 24 Settembre è il giorno fissato per la manifestazione che, stando a quanto dichiarato dagli organizzatori, vedrà una raccolta di firme contro i brevetti software in numerosi Paesi, sia in Europa che negli Stati Uniti.
La data è stata scelta poiché ricorrono cinque anni dalla decisione, intrapresa del Parlamento Europeo, di aggiungere nuove misure di protezione nei confronti dei programmi per elaboratori elettronici.

Benjamin Henrion, fondatore della coalizione "StopSoftwarePatents", ha spiegato l'obiettivo dell'iniziativa che mira ad escludere la brevettabilità del software a livello mondiale. Secondo Henrion sarebbe l'unica soluzione per evitare le interminabili diatribe legali derivanti dalle azioni promosse da aziende che lucrano sull'esistenza di brevetti software e per scongiurare monopoli nell'ambito dei programmi per personal computer.


I promotori dell'iniziativa StopSoftwarePatents spiegano come i brevetti software minino alla "libertà di innovare".

  1. Avatar
    speriamo
    09/09/2008 23:30:43
    speriamo che ci riescano...
  2. Avatar
    Lettore anonimo
    05/09/2008 09:33:08
    finalmente si riuscirà a levarsi di torno questo cancro dei brevetti
  3. Avatar
    SteIo
    03/09/2008 16:13:14
    Era ora che facessero cose del genere, oramai si brevetta anche l'acqua calda e poi le piccole società ne approfittano per provare a guadagnare contro le grandi società denunciandole, andando in cause legali ecc....
Promossa un'iniziativa mondiale contro i brevetti software - IlSoftware.it