3516 Letture

Qualcomm all'insegna di un CES 2013 tutto "mobile"

Nonostante fin dallo scorso anno avesse dichiarato che quello del 2012 sarebbe stato l'ultimo keynote al CES (Consumer Electronics Show) di Las Vegas (la roadmap dei rilasci di Microsoft non coincide con la manifestazione di inizio d'anno), Steve Ballmer, il CEO del colosso di Redmond, è stato comunque presente all'importante evento.

Ballmer è balzato sul palco, chiamato da Paul Jacobs (nella foto a lato), CEO di Qualcomm, maestro di cerimonie del discorso d'apertura della manifestazione internazionale che quest'anno più che mai si gioca sui temi della mobilità.

"Born Mobile" è stato il tema scelto da Jacobs: non a caso, naturalmente, dal momento che la società da lui guidata è di fatto leader indiscussa sul mercato dei processori per smartphone.
Un mercato in costante crescita se è vero, come ha sostenuto Jacobs, che ogni giorno un milione di nuovi smartphone vengono connessi alle reti cellulari. Se il numero già di per sé non facesse sufficiente impressione, il CEO di Qualcomm ha aggiunto un dettaglio: sono di fatto il doppio del numero dei bambini che nasce ogni giorno.


Così, in questa celebrazione dello smartphone, la presenza di Ballmer è servita da quadratura del cerchio: Microsoft, che non ha una major presence - come scrivono le note ufficiali - al CES di quest'anno, è qui per promuovere i suoi partner, e tra questi i produttori di dispositivi - quelli a cuore Windows Phone 8 - hanno un ruolo certo di rilievo.

Da parte sua, Jacobs ha presentato l'ultimo gioiello di famiglia, quello Snapdragon 800, disponibile nei prossimi mesi, in grado di supportare registrazione e riproduzione di video in ultra high definition. Entertainment alla massima potenza, dunque.

Così non stupisce che sul palco, come nella più classica delle presentazioni all'americana, si siano poi alternate personaggi che con l'entertainment vanno a braccetto: dal regista Guillermo del Toro, che ha presentato, sempre utilizzando le potenzialità del nuovo Snapdragon, una clip del suo ultimo film (Big Bird di Sesame Street; ne ha declinato le funzionalità nell'ambito dei videogame) e i Maroon 5, perché oltre al video, c'è anche la musica.


www.01net.it

Qualcomm all'insegna di un CES 2013 tutto