1639 Letture
Qualcomm e Samsung collaborano per realizzare chip con la litografia ultravioletta estrema

Qualcomm e Samsung collaborano per realizzare chip con la litografia ultravioletta estrema

Le due aziende realizzeranno insieme il nuovo modem LTE Snapdragon X24 che, presumibilmente, Samsung sarà autorizzata a usare per prima nei suoi dispositivi di fascia alta.

Qualcomm e Samsung hanno lavorato spalla a spalla nel corso degli ultimi anni tanto che, ad esempio, grazie a un accordo di esclusiva, i primi esemplari del SoC Snapdragon 835 furono concessi solo a Samsung per la realizzazione dei suoi Galaxy S8. Gli altri produttori di dispositivi mobili dovettero aspettare diversi mesi per poter mettere le mani sullo stesso processore.

Adesso arriva la notizia di un nuovo accordo tra Qualcomm e Samsung, questa volta incentrato sul modem 5G Snapdragon X24, presentato appena una settimana fa: Qualcomm presenta Snapdragon X24, modem LTE che trasferisce 2 Gbps.

Qualcomm e Samsung collaborano per realizzare chip con la litografia ultravioletta estrema

Per produrre il modem Snapdragon X24, Qualcomm si affiderà al processo costruttivo Samsung a 7 nm basato sull'impiego della litografia ultravioletta estrema (EUV): Come nascono chip e processori ultraminiaturizzati con i sistemi EUV.


Grazie alla tecnologia EUV, il nuovo modem occuperà il 40% di spazio in meno, garantirà performance migliori del 10% rispetto al predecessore con un consumo energetico ridotto del 35%.

La collaborazione tra le due società avrà quasi certamente come conseguenza la possibilità per Samsung di usare il chip Snapdragon X24 in totale esclusiva per un certo periodo di tempo. L'azienda coreana integrerà il nuovo super-modem LTE di casa Qualcomm nei suoi dispositivi di fascia più alta, l'anno prossimo.

Qualcomm e Samsung collaborano per realizzare chip con la litografia ultravioletta estrema - IlSoftware.it