2155 Letture
Razer Phone, dotazione hardware da primo della classe: Snapdragon 835, display 5,7 pollici 120 Hz, batteria da 4000 mAh

Razer Phone, dotazione hardware da primo della classe: Snapdragon 835, display 5,7 pollici 120 Hz, batteria da 4000 mAh

Razer presenta il suo primo smartphone Android che non scende a compromessi: per chi vuole il meglio, con 8 GB di RAM.

Razer è una realtà conosciutissima nel mondo dell'hardware per i videogiocatori. Recentemente è stata protagonista di una serie di acquisizioni: da THX, azienda che si occupa della progettazione e realizzazione di sistemi di riproduzione audiovisiva e certificazione di qualità, passando per le console Android di OUYA fino ad arrivare a Nextbit, produttrice di smartphone.

Nel tentativo di ampliare ulteriormente il suo business, Razer ha appena presentato Razer Phone, il suo primo smartphone pensato anche e soprattutto per esigenze multimediali e di gioco.

Razer Phone, dotazione hardware da primo della classe: Snapdragon 835, display 5,7 pollici 120 Hz, batteria da 4000 mAh

Razer Phone presenta una "scocca" interamente in alluminio e presenta un display da 5,72 pollici con una risoluzione pari a 2.560x1.440 pixel.
Lo schermo è di tipo IGZO: anziché il silicio esso utilizza l'ossido di indio-gallio-zinco che aiuta a migliorare risoluzione e densità di pixel su schermi di piccole dimensioni come sono quelli dei dispositivi mobili, osservati a brevissima distanza. La frequenza di refresh dello schermo (tecnologia Ultramotion) è di 120 Hz e Razer ha utilizzato un sistema adattativo simile a G-SYNC e FreeSync sviluppato in collaborazione con Qualcomm.


Il processore è il top di gamma Snapdragon 835 a cui vengono affiancati 8 GB di memoria LPDDR4 e 64 GB di storage UFS (estendibili grazie alla presenza dello slot per l'inserimento di schede micro SD).

Due speaker stereo Dolby Atmos certificati THX sono posizionati nella parte frontale del telefono insieme con un doppio amplificatore per un'esperienza sonora ancora più coinvolgente.

Razer Phone, dotazione hardware da primo della classe: Snapdragon 835, display 5,7 pollici 120 Hz, batteria da 4000 mAh

Per quanto riguarda il comparto fotografico, sul dorso del Razer Phone è presente una doppia fotocamera con sensore da 12 Megapixel. L'una ha apertura focale f / 1.75 ed è grandangolare; l'altra è f / 2.6 e permette la gestione dello zoom.
La fotocamera frontale, da 8 Megapixel, ha un'apertura pari a f / 2.0.


La batteria è un'altra caratteristica per la quale i tecnici di Razer non sono scesi a compromessi: da 4.000 mAh può essere ricaricata velocemente grazie al supporto Quick Charge 4.0 e all'utilizzo di un connettore USB Type-C.
Razer garantisce 12,5 ore di utilizzo continuativo (visione di video) con lo schermo impostato a 200 nits di luminosità.
Completano la dotazione hardware il supporto WiFi 802.11 ac, Bluetooth 4.2 e il chip NFC.

Inizialmente il telefono monterà Android 7.1.1 Nougat con il launcher Nova Prime attivo ma Razer ha promesso che l'aggiornamento ad Android 8.0 Oreo sarà distribuito entro marzo 2018.

Il prezzo? 749 dollari con la possibilità di prenotarlo fin da oggi. La disponibilità generale, limitata ad alcuni mercati occidentali (l'Italia per il momento non è in lista), è fissata per il prossimo 17 novembre.

Razer Phone, dotazione hardware da primo della classe: Snapdragon 835, display 5,7 pollici 120 Hz, batteria da 4000 mAh - IlSoftware.it