1644 Letture

Realtà virtuale Google, presentato l'SDK per Daydream

Google ha annunciato la disponibilità del pacchetto di sviluppo per Daydream, la piattaforma per la realtà virtuale con cui saranno compatibili smartphone e visori: La realtà virtuale di Google si chiama Daydream.

Google VR SDK esce ufficialmente dal programma "beta" e viene oggi messo a disposizione degli sviluppatori interessati.

Realtà virtuale Google, presentato l'SDK per Daydream

Come annunciato all'edizione di quest'anno della Google I/O, la società di Mountain View immetterà sul mercato il suo visore per la realtà virtuale ma Daydream sarà una piattaforma compatibile con tutti i dispositivi di terze parti che la implementeranno e, ovviamente, si cerca - sin dalla prima ora - di stimolare l'interesse degli sviluppatori di app.
La disponibilità di applicazioni è infatti il vero volano per il successo di un prodotto o di un servizio.


Con Daydream, tutte le applicazioni preferite diventano fruibili anche in versione virtual reality. Già al momento del lancio, sarranno immediatamente utilizzabili Netflix e Hulu, così come app realizzati da editori e network televisivi. Saranno della partita anche produttori di videogiochi come Ubisoft e Electronic Arts: Daydream, infatti, può integrarsi con i motori di Unreal e Unity.

Daydream poggerà su un launcher e una "pagina" dalla quale sarà possibile accedere al download delle app per la realtà virtuale.

L'SDK per Daydream è disponibile a questo indirizzo sul sito ufficiale di Google.

Realtà virtuale Google, presentato l'SDK per Daydream - IlSoftware.it