22315 Letture

Registrare e rielaborare streaming audio con Audacity

Audacity è un editor audio completamente gratuito. Esso permette di registrare, importare ed esportare file audio in qualunque formato (WAV, AIFF, MP3 e tanti altri ancora). E' possibile far uso di Audacity per editare i propri effetti sonori o brani musicali, effettuare tagli, mixare tracce od applicare effetti particolari.
Il software mette a disposizione numerosi strumenti per l'analisi in frequenza, per eliminazione del rumore, per l'esaltazione dei bassi e molto altro.

Programma opensource, Audacity si rivela una soluzione eccellente anche per registrare qualunque genere di flusso audio riprodotto dalla scheda sonora del personal computer. In particolare, il programma può essere utilizzato anche per registrare l'audio delle conversazioni effettuate attraverso software VoIP piuttosto che altri contributi sonori distribuiti dai siti Internet più disparati.

Per effettuare questo tipo di operazioni, è necessario cliccare sul menù Modifica, Preferenze di Audacity, selezionare il "dispositivo di registrazione" corretto quindi, nel menù a tendina mostrato nella finestra principale del programma, in alto a destra, l'opzione Wave out o Stereo mix quale sorgente di input. La scelta potrebbe variare in funzione dello specifico driver audio installato sul personal computer: cliccando sul pulsante Registra della barra degli strumenti, Audacity dovrebbe registrare qualunque cosa venga riprodotto dalla scheda sonora.


Nel caso in cui ciò non dovesse accadere, è necessario ricontrollare le impostazioni selezionate nella finestra Preferenze così come nel menù a tendina in alto a destra, nella finestra principale del software.

La versione più aggiornata di Audacity è prelevabile facendo riferimento a questa scheda.


Registrare e rielaborare streaming audio con Audacity - IlSoftware.it