5711 Letture

"Revue": si chiama così la Google TV di Logitech

Logitech ha svelato il nome del "set-top box" che permetterà, a coloro che già possiedono un televisore di "moderna fattura", di fruire della "Google TV": si chiamerà "Logitech Revue with Google TV".
I "set-top box" sono apparecchi elettronici destinati ad aggiungere numerose funzionalità al televisore: non sono mai stati amati, almeno finora, dal mercato che li ha accolti in modo abbastanza freddo. Grazie alla partnership con Google ed agli accordi con Intel (che mette a disposizione il chip integrato sul quale poggia la "Google TV"), lo scenario potrebbe essere destinato a mutare decretando così il successo per il dispositivo di Logitech.

Il nome "Revue" viene fatto derivare, dal general manager di Logitech - Ashish Arora -, da una forma di intrattenimento teatrale, piuttosto popolare nei primi del '900, che combinava musica, danza e sketch di vario genere.
E un po’ l'obiettivo del dispositivo di Logitech che mira a fornire un accesso semplice ed immediato a tutti i più importanti contenuti multimediali veicolati sul web.


Per raggiungere lo scopo, "Revue" sfrutta la tecnologia "Google TV" che il colosso di Mountain View ha presentato nel corso dell'annuale "I/O Conference" svoltasi nel mese di maggio. Come abbiamo già anticipato in questa news, la Google TV basa il suo funzionamento su Android ed è stata pensata, in primis, per essere integrata nei televisori e nei "set-top box". I dispositivi compatibili con la Google TV, saranno in grado di eseguire una versione dedicata del browser Chrome offrendo l'accesso facilitato ad una miriade di contenuti online. Requisito essenziale sarà avere a disposizione, ovviamente, una connessione a banda larga.

Stando a quanto riferito, Logitech dovrebbe rilasciare il suo "Revue" entro la prossima stagione autunnale. Il lancio iniziale potrebbe però avvenire solamente negli Stati Uniti. Non è dato sapere quando gli stessi dispositivi saranno in commercio nel resto del mondo. Per il momento, la Google TV viene concessa in esclusiva a Sony e Logitech che potranno integrare la tecnologia in tutti i propri device.


Maggiori informazioni sulla Google TV sono disponibili in questo articolo mentre a questo indirizzo è raggiungibile il sito di Logitech dedicato all'argomento.