3775 Letture

Rilasciato Internet Explorer 7 in italiano. Distribuzione "di massa" a Gennaio.

Sono più lunghi i tempi previsti da Microsoft per il rilascio, su larga scala, nelle diverse lingue nazionali di Internet Explorer 7.

Nei giorni scorsi (e comunque con qualche giorno di ritardo rispetto alle date precedentemente segnalate), la società ha rilasciato gli automatic update per tutti gli utenti che desiderano la versione inglese del browser.

Al momento dovrebbe aver inviato l'aggiornamento all'1% degli utenti di Internet Explorer 6 in lingua inglese, che corrispondono a circa un milione di pc.
E per completare il processo ci vorranno più o meno tre mesi.
Un tempo giudicato dalla società indispensabile per non creare sovraccarichi sui servizi di supporto tecnico.

Per quanto riguarda le altre lingue, Microsoft ha ora messo a punto un nuovo calendario. Nei prossimi giorni si dovrebbe partire con Spagna, Francia, Finlandia e Paesi Arabi, mentre l'Italia, insieme ai Paesi del Nord Europa e alla Russia dovrebbe ricevere il via il prossimo 1° Gennaio (per maggiori informazioni, è possibile far riferimento al sito ufficiale).


In queste ore Microsoft ha provveduto a rilasciare la versione definitiva, in italiano, di Internet Explorer 7. Questa, però, è scaricabile volontariamente dal sito web del colosso di Redmond previa accettazione della convalida della propria copia di Windows. Il download automatico della nuova versione del browser, per quanto riguarda il nostro Paese, resta invece confermato a partire dal 1° Gennaio 2007. All'utente sarà comunque accordata la facoltà di scegliere se accettare il download e l'installazione del nuovo prodotto, se rimandare oppure rifiutare l'operazione. Per disattivare la distribuzione automatica di IE7 si potrà impiegare il "Blocker Toolkit" di Microsoft (ved. questa pagina per il download). Si tratta di un programma che opera da riga di comando: per disabilitare l'installazione di Internet Explorer 7 attraverso la funzione "Aggiornamenti automatici" su un qualunque computer della LAN, l'amministratore può invocare il comando IE70Blocker nomecomputer /b
In alternativa, è sufficiente aggiungere una speciale chiave all'interno del registro di sistema: è possibile farlo rapidamente utilizzando questo file .REG.
A chi piacessero le interfacce grafiche, segnaliamo "IntelliAdmin IE7 Blocking Tool", prelevabile gratuitamente cliccando qui.

Internet Explorer 7 integra finalmente di default la navigazione per schede (già fatta propria, da anni, in browser come Firefox ed Opera), la possibilità di avviare ricerche in locale oppure in Rete utilizzando i principali motori, di individuare e ricevere automaticamente i feed RSS, di gestire in ogni dettaglio la stampa delle pagine Internet. La funzione “Quick Tabs”, attivabile cliccando sull'icona posta a destra dei pulsanti per la gestione dei siti web preferiti, consente di ottenere una “miniatura” del contenuto di tutte le schede correntemente aperte. Gli aspetti legati alla sicurezza appaiono comunque l'obiettivo a cui gli sviluppatori di Internet Explorer 7 hanno voluto guardare con maggior interesse. Questo tipo di innovazioni includono protezioni dai comuni attacchi di buffer overflow.
Per provvedere al download di Internet Explorer 7 in italiano per Windows XP SP2, è sufficiente far riferimento a questa pagina.


Aggiornamento: Alcuni lettori ci hanno scritto osservando che in queste ore è stata rilasciata la versione italiana di Internet Explorer 7. La nostra news, nella versione iniziale, si riferiva solo ed esclusivamente alla distribuzione del prodotto tramite la funzione "Aggiornamenti automatici". Abbiamo comunque prontamente integrato la notizia aggiungendo la novità relativa al rilascio del prodotto nella nostra lingua, avvenuto nelle ore successive. Grazie a tutti per la collaborazione.

Rilasciato Internet Explorer 7 in italiano. Distribuzione "di massa" a Gennaio. - IlSoftware.it