3216 Letture

Rilasciato Visual Studio 2008, anche in versione Express

Come anticipato in occasione del TechEd di Barcellona da Somasegar, vice presidente della divisione sviluppo corporate di Microsoft, Visual Studio 2008 è stato oggi ufficialmente lanciato nella sua versione finale.
Accanto alle versioni commerciali, il colosso di Redmond ha pubblicato, sul suo sito web, anche le versioni Express dell'ambiente di sviluppo. Si tratta di versioni completamente gratuite che consentono di sviluppare i progetti più disparati. Sono disponibili versioni "Express" di Visual Basic 2008, di Visual C# 2008, di Visual C++ 2008 e di Visual Web Developer 2008.

I portavoce di Microsoft hanno dichiarato che Visual Studio 2008 contiene più di 250 nuove funzionalità introducendo innovazioni significative in ogni singola componente del pacchetto. La nuova versione dell'ambiente di sviluppo, precedentemente conosciuta con il nome in codice "Orcas", supporta nuove metodologie di comunicazione basate su AJAX/JSON, particolarmente utili nello sviluppo di applicazioni web. Nuovi controlli ASP.NET migliorano la gestione di pagine e template mentre Windows Communication Foundation (WCF) ha in sé il supporto nativo per RSS e REST (Representational State Transfer).


Somasegar ha citato l'add-in "Popfly Explorer" il cui obiettivo consiste nel rendere più facile la vita agli sviluppatori Silverlight che potranno "amalgamare" in modo più efficace elementi Silverlight con Web service ed applicazioni. Questa funzionalità richiede l'utilizzo del framework .NET 3.5, al quale ci si riferisce con la sigla ".NET FX" (anch'esso disponibile in versione definitiva). Visual Studio 2008 integra anche quella che viene considerata la risposta di Microsoft a Google Gears: "Microsoft Sync Framework" viene descritto come uno strumento che consentirà di sincronizzare database ospitati su differenti piattaforme, siano essi memorizzati in locale o su dispositivi mobili. L'idea è quella di promuovere lo sviluppo di applicazioni più robuste, che poggiano sull'uso di basi di dati con la comodità, in aggiunta, dell'elemento portabilità.

Dino Chiesa, direttore marketing per la piattaforma .NET, ha dichiarato che il rilascio di Visual Studio 2008 riflette l'interesse che si sta creando attorno al Web 2.0 e gli investimenti compiuti da Microsoft nel supporto di nuove tecnologie sempre più impiegate nello sviluppo di applicazioni Web 2.0.
Lo stesso .NET Framework 3.5, anch'esso reso disponibile in versione finale, integra nuove caratteristiche tra le quali "inedite" funzionalità che guardano alle applicazioni Web 2.0 ed all'architettura SOA ("Service-Oriented Architecture").


Parte del pacchetto Visual Studio 2008 è anche il kit per lo sviluppo di videogiochi ("DarkGDK") che include tutta una serie di risorse "royalty-free" e quindi liberamente utilizzabili per i propri progetti. Il programmatore troverà una buona libreria di personaggi, veicoli, animali, suoni e rumori; un sistema per la generazione di ambienti 3D, texture, atmosfere; un editor di mappe che consente anche la creazione di scene vere e proprie ("3D World Studio").

Visual Studio 2008, come sottolineato da Scott Guthrie - general manager della divisione Microsoft Developer -, è in grado di aprire e modificare applicazioni .NET 2.0 ed ASP.NET 2.0 precedentemente sviluppate permettendone l'installazione su macchine che utilizzino solo il framework .NET 2.0.

Le versioni "Express" di Visual Studio 2008 possono essere prelevate gratuitamente facendo riferimento a questa pagina. Al momento il pacchetto è disponibile esclusivamente in lingua inglese.

Rilasciato Visual Studio 2008, anche in versione Express - IlSoftware.it