10432 Letture

Ripristinare un programma dal vecchio computer o hard disk

Quando un computer non risulta più avviabile correttamente o non si accende più, una delle prime esigenze è quella di recuperare i dati memorizzati nell'hard disk. Nell'articolo Recuperare dati da un vecchio hard disk, ecco come fare abbiamo visto come si possono ripristinare i dati dal disco fisso installato nel vecchio computer.

Ma come si può ripristinare un programma dal vecchio hard disk? Come recuperare i dati gestiti con i vari programmi che si utilizzavano in precedenza?

Se il vecchio sistema ancora funziona, si possono trasferire programmi e file seguendo le indicazioni riportate ad esempio nei seguenti articoli:
- Spostare un programma da un computer all'altro
- Come trasferire file da PC a PC

Ma se il vecchio computer non è più avviabile? Come ripristinare i dati delle applicazioni installate sul vecchio hard disk?


La procedura da applicare in prima battuta è quella descritta nell'articolo Recuperare dati da un vecchio hard disk, ecco come fare.
Seguendo le indicazioni illustrate nell'articolo, si potrà recuperare qualunque contenuto presente nel disco fisso. Ma come si può ripristinare un'applicazione insieme con tutti i suoi dati?

Noi suggeriamo la seguente procedura:

1) Reinstallare da zero l'applicazione sul nuovo sistema
2) Stabilire con certezza in quale cartella l'applicazione memorizza le sue impostazioni di configurazione ed i dati
3) Accedere a tale cartella attingendo al contenuto del vecchio hard disk
4) Recuperare i dati e copiarli nella corrispondente cartella all'interno del nuovo disco fisso

È vero che alcuni programmi memorizzano ed aggiornano alcune informazioni relative alla loro configurazione all'interno del registro di sistema di Windows ma generalmente gran parte dei dati sono conservati sotto forma di file all'interno di normali cartelle, talvolta directory di sistema.
Premesso che per leggere le informazioni contenute nel registro di sistema della copia di Windows installata nel vecchio hard disk è possibile utilizzare una procedura – riservata in particolare agli utenti più smaliziati – come quella illustrata nell'articolo Recuperare il registro di sistema in Windows, di solito per recuperare i dati di un programma dal vecchio computer è sufficiente agire solo su file e cartelle.

Facciamo qualche esempio concreto.

Ripristinare i dati di Skype

Per ripristare i dati di Skype, innanzi tutto, è necessario installare il programma sul nuovo computer.
Successivamente si potrà accedere al contenuto del vecchio hard disk, seguendo la procedura illustrata nell'articolo Recuperare dati da un vecchio hard disk, ecco come fare.

Così come molti altri programmi, Skype si installa nella cartella Program Files ma conserva le informazioni relative alla sua configurazione e, in questo caso, il profilo utente (insieme con i log delle conversazioni) in una sottocartella di %appdata% (Breve guida all'uso delle variabili d'ambiente in Windows).

Dopo aver installato Skype, usando la combinazione di tasti Windows+R si dovrà quindi digitare %appdata% e premere il tasto Invio.
Nella sottocartella chiamata Skype si potranno poi copiare i file recuperati dal vecchio sistema.

La variabile d'ambiente %appdata% punta alla cartella C:\Users\NOME_UTENTE\AppData\Roaming.
Dopo aver aperto in Risorse del computer, Computer o Questo PC il contenuto del vecchio hard disk, ci si dovrà quindi portare nella cartella \Users\NOME_UTENTE\AppData\Roaming\Skype.

Assicurandosi che Skype sia chiuso (nella traybar di Windows non deve essere visualizzata l'icona del programm), i file contenuti nella cartella \Users\NOME_UTENTE\AppData\Roaming\Skype del vecchio disco dovranno essere copiati nella stessa cartella sul nuovo sistema (%appdata%\Skype) sovrascrivendo tutti i file e le cartelle presenti.

Riavviando Skype bisognerà confermare la password per l'accesso al proprio account utente ma tutte le impostazioni del programma saranno conservate.

Recuperare preferenze, siti preferiti ed altre impostazioni di Firefox; ripristinare la posta elettronica di Thunderbird

Il browser Firefox ed il client di posta elettronica Thunderbird, entrambi prodotti Mozilla, conservano i propri dati nelle due seguenti cartelle:

%appdata%\Mozilla\Firefox
%appdata%\Thunderbird

Per ripristinare le impostazioni di Firefox dal vecchio al nuovo sistema bisognerà, anche in questo caso, installare il browser Firefox da zero quindi portarsi nella cartella %appdata%\Mozilla\Firefox.
Qui bisognerà cancellare la cartella Profiles ed il file profiles.ini creati dalla nuova installazione di Firefox.

A questo punto basterà copiare il contenuto della cartella \Users\NOME_UTENTE\AppData\Roaming\Mozilla\Firefox dal vecchio hard disk nella sottocartella %appdata%\Mozilla\Firefox del nuovo disco.


Anche nel caso di Thunderbird si dovranno eliminare la cartella Profiles ed il file profiles.ini presenti nella directory %appdata%\Thunderbird.
A questo punto si potranno copiare, nella medesima posizione, gli stessi elementi contenuti nella directory \Users\NOME_UTENTE\AppData\Roaming\Thunderbird.
Così facendo, si ritroveranno in Thunderbird tutti i messaggi di posta elettronica e le impostazioni delle caselle email esattamente dove le si erano lasciate.

Ripristinare configurazione e preferenze di Google Chrome

Nel caso di Chrome, per ripristinare configurazione e preferenze, basterà copiare nella cartella \Users\NOME_UTENTE\AppData\Local\Google\Chrome\User Data del nuovo sistema quanto contenuto nell'omonima directory conservata nel vecchio disco fisso.

Chrome permette di conservare preferenze, impostazioni e password sui server Google, in un archivio crittografato associato al proprio account utente.
Chi fosse allergico a questo tipo di soluzioni cloud (vedere anche Proteggere account Google: i nuovi strumenti), potrà ripristinare i propri dati agendo appunto sulla copia locale delle impostazioni del browser Google.


Ripristinare un programma dal vecchio computer o hard disk - IlSoftware.it