5251 Letture

Salta accordo RAI-YouTube, eliminati 40mila video?

La RAI rimuoverà oltre 40.000 video da YouTube a partire dal prossimo 1° giugno. Sarebbe infatti saltato l'accordo pluriennale che aveva sino ad oggi legato la TV pubblica con Google. Stando a quanto riferito da fonti vicine alle due aziende e riportato dalle agenzie di stampa, la RAI non avrebbe più valutato conviente, dal punto di vista economico, la ripubblicazione dei video relativi ad alcune sue trasmissioni sulla piattaforma di Google.

Ad oggi non si conoscono con certezza i termini dell'intesa che scadrà a fine maggio ma sembra che la RAI abbia firmato, a suo tempo, un accordo che prevedeva il versamento forfettario di 700.000 euro da parte di Google a fronte della pubblicazione annuale, su YouTube, di almeno 7.000 nuovi video.
La televisione di Stato, tuttavia, non avrebbe potuto godere di una percentuale sulla raccolta pubblicitaria effettuata da Google e, nel corso delle ultime trattative, avrebbe tentato di far entrare "Rai Pubblicità", concessionaria che si occuperà anche della gestione delle inserzioni inserite nei video online.


A partire dal prossimo 1° giugno, quindi, gli oltre 1,2 milioni di utenti che si sono iscritti al canale YouTube della RAI ne rimarranno orfani: la visualizzazione dei video potrebbe divenire possibile esclusivamente sul sito ufficiale della TV italiana anche se voci di corridoio parlano di un possibile accordo con Microsoft incentrato proprio sulla raccolta pubblicitaria.

Salta accordo RAI-YouTube, eliminati 40mila video? - IlSoftware.it