3951 Letture

Samsung al lavoro sul primo smartwatch che è anche telefono

Samsung starebbe lavorando su uno smartwatch con funzionalità telefoniche che potrà essere utilizzato in modo indipendente, anche senza portare con sé uno smartphone. L'indiscrezione è apparsa sul Wall Street Journal che descrive un nuovo dispositivo mobile che abbina l'utilizzo di più sensori (compreso il rilevatore di frequenza cardiaca) con GPS e fotocamera digitale. All'interno dello smartwatch Samsung potrà essere inserita una SIM card in modo da attivare il modulo telefonico: si potranno così effettuare e ricevere chiamate attivando un collegamento dati con l'operatore prescelto.

Il terzo modello di smartwatch del gigante coreano rappresenterebbe l'ultimo dei vari raffinamenti ai quali i tecnici di Samsung si sono dedicati. Il nuovo dispositivo, il cui nome potrebbe essere Gear Solo, verrebbe presentato già nei prossimi mesi e comunque entro la fine dell'anno.
Stando a quanto riferiscono le fonti d'Oltreoceano, Samsung potrebbe verosimilmente presentare il device fra giugno e luglio, dopo aver concluso una serie di trattative coi principali operatori telefonici statunitensi, europei e sudcoreani.


Un aspetto particolarmente delicato sarà la scelta del sistema operativo preinstallato: Samsung, infatti, avrebbe scelto di utilizzare Tizen anziché il promettente Android Wear di Google (Google punta sui dispositivi indossabili con Android Wear).
Si tratta senza dubbio di una decisione importante che può condizionare da subito il successo dello smartphone.

Samsung al lavoro sul primo smartwatch che è anche telefono - IlSoftware.it