1763 Letture
Samsung presenta il nuovo processore Exynos 9610 a 10 nm

Samsung presenta il nuovo processore Exynos 9610 a 10 nm

Destinato ai dispositivi mobili di fascia medio-alta, Exynos 9610 migliora il supporto per le applicazioni di intelligenza artificiale e ottimizza il comparto fotografico.

Samsung ha iniziato a rinnovare la sua linea di processori destinati alla fascia media e medio-alta. Dopo il lancio del nuovo SoC Exynos 9810 destinato ai top di gamma, utilizzato nei nuovi Galaxy S9, la società sudcoreana presenta Exynos 9610.

Realizzato ricorrendo a un processo costruttivo a 10 nm, Exynos 9610 nasce con l'obiettivo di supportare l'elaborazione artificiale delle immagini e le applicazioni che svolgono attività di deep learning.

Samsung presenta il nuovo processore Exynos 9610 a 10 nm

Il chip dedicato alla gestione delle reti neurali e al machine learning è una delle principali novità del nuovo processore. L'utilizzo di un nuovo ISP permetterà di registrare filmati Full HD in slow motion a 480 fps e di elaborare flussi video 4K a 120 fps.
Caratteristiche utilissime anche per migliorare le abilità in fatto di visione artificiale, le possibilità usate dal chip per il rilevamento dei volti e delle condizioni di scatto.


Exynos 9610 integra quattro core Cortex A-73 a 2,3 GHz e quattro Cortex-A53 a 1,6 GHz, insieme con una GPU Mali-G72 basata sull'architettura ARM Bifrost.

Il processore supporta direttamente la connettività Bluetooth 5.0, WiFi 2 × 2 802.11 ac, il sistema di posizionamento GPS, GLONASS, Beidou e Galileo oltre alla radio FM.
Il modulo LTE Cat. 12 permette di raggiungere fino a 600 Mbps in downstream e 150 Mbops in upstream (Cat. 13).

Samsung presenta il nuovo processore Exynos 9610 a 10 nm - IlSoftware.it