1599 Letture
Samsung presenta il primo chip LPDDR5 con capacità di 8 Gigabit

Samsung presenta il primo chip LPDDR5 con capacità di 8 Gigabit

Il colosso coreano anticipa i tempi e presenta il primo chip LPDDR5 per dispositivi mobili, 2-in-1 e notebook.

Le memorie DDR4 sono sul mercato ormai da diversi anni (furono presentate a settembre 2014): è quindi giunto il momento di un nuovo importante rinnovamento della tecnologia: vedere il nostro articolo Memoria RAM, come sceglierla e quando estenderla.

Samsung ha già pronte le memorie di nuova generazione anche se per il momento si tratta di quelle a più basso consumo energetico destinate ai dispositivi mobili, le LPDDR5. Un importante nuovo traguardo che è stato raggiunto dal produttore sudcoreano.

Samsung presenta il primo chip LPDDR5 con capacità di 8 Gigabit

Le memorie LPDDR5 appena presentate saranno disponibili in chip da 8 Gb (1 GB) realizzati ricorrendo a un processo litografico a 10 nm.
Per ogni singolo pin, le nuove LPDDR5 permettono di raggiungere 6,4 Gbps ovvero disporre di una banda superiore del 50% rispetto alle LPDDR4 e alle LPDDR4X (che si fermano a 4,26 Gbps). Il dato si riferisce alla versione che lavora a 1,1 V; un'altra versione che opera a 1,05 V permette comunque di arrivare a 5,5 Gbps.


I tecnici di Samsung sono riusciti nell'impresa raddoppiando le suddivisioni all'interno della singola cella DRAM passando da 8 a 16 e ottimizzando nel suo complesso l'intera architettura del chip di memoria.

LPDDR5 integra anche una modalità sleep che permette di ridurre ulteriormente i consumi energetici rispetto alla modalità idle delle LPDDR4X evitando al contempo la riscrittura del contenuto di quelle celle che sono già impostate a zero. Grazie a questo accorgimento, i consumi vengono ridotti del 30%.

Il JEDEC, organismo di standardizzazione dei semiconduttori, non ha ancora ufficialmente approvato lo standard LPDDR5 ma Samsung ha voluto giocare d'anticipo realizzando un chip che su bus a 32 bit permette di trasferire fino a 25,6 GB/s; fino a 50,2 GB/s con un bus a 64 bit; addirittura fino a 100,4 GB/s con i notebook di nuova generazione.


La prima a lanciare sul mercato le DDR5 dovrebbe essere Rambus, forse già l'anno prossimo: Rambus sarà pronta a commercializzare memorie RAM DDR5 già nel 2019.

Samsung presenta il primo chip LPDDR5 con capacità di 8 Gigabit