4597 Letture

Samsung provoca Apple sulla durata della batteria

La filiale statunitense di Samsung ha lanciato una nuova offensiva nei confronti di Apple. Il terreno di battaglia, questa volta, è la durata della batteria. Con un video da poco apparso su YouTube (che riproponiamo in calce all'articolo), Samsung si prende gioco della società della Mela e dei suoi utenti presentandoli come sempre in cerca di una presa elettrica a muro, indispensabile per continuare ad utilizzare il proprio iPhone anche in viaggio.
Nell'irriverente video prodotto dalla società coreana appaiono invece alcuni possessori del nuovo Galaxy S5, dispositivo che - secondo Samsung - è in grado di garantire una durata della batteria nettamente maggiore rispetto alla concorrenza permettendo di usare lo smartphone, in modo intensivo, per oltre una giornata.

Il Galaxy S5 di Samsung sfrutta nuovi meccanismi per ridurre al minimo il consumo della batteria ed aumentare l'autonomia. La modalità "Ultra Power Saving", della quale si è abbondantemente parlato al momento del lancio del Galaxy S5, provvede a disattivare tutti i servizi non indispensabili (quanto la durata della batteria comincia a scarseggiare), limita la connessione al solo 3G disabilitando LTE, spegne i moduli Bluetooth e Wi-Fi, permette di accedere esclusivamente alle chiamate telefoniche, alla posta elettronica ed al browser web. Secondo le rilevazioni di Samsung, un approccio del genere permetterebbe di porre il Galaxy S5 per ulteriori 24 ore in "stand by" con un'autonomia della batteria ridotta ad appena il 10%.

Punto nodale delle buone performance in termini di autonomia fatte registrare dal Galaxy S5 è però la batteria stessa, da 3.200 mAh (1.100 mAh in più rispetto a quella che equipaggia il Galaxy S3).





Apple, almeno per il momento, non ha risposto alla "provocazione" lanciata da Samsung.

Samsung provoca Apple sulla durata della batteria - IlSoftware.it