25433 Letture

Scaricare Windows come macchina virtuale

Microsoft mette a disposizione di tutti gli interessati, gratuitamente, le immagini dei principali sistemi operativi Windows. Portandosi in questa pagina, è possibile scaricare Windows come macchina virtuale, utilizzabile con un qualunque software per la virtualizzazione.

Scaricando una delle versioni di Windows riportate nella pagina (è possibile prelevare non soltanto Windows Vista, Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1 ma anche l'ormai datato - e non più supportato - Windows XP, oltre al recentissimo Windows 10), si potrà avviare sul proprio sistema una precedente o successiva versione di Windows.

Per farlo bisognerà però utilizzare un software per la virtualizzazione come Virtualbox, Vmware Player, Virtual PC o Hyper V su Windows; Virtualbox, Parallels o Vmware su Mac OS X; Virtualbox su Linux.


Windows sarà così eseguito all'interno di una macchina virtuale, “all'interno” del sistema operativo installato sulla macchina host.
In altre parole, una volta avviato normalmente il sistema operativo che si è installato sul proprio PC, si potrà avviare una qualunque versione di Windows all'interno di una macchina virtuale, munendosi di un apposito software per la virtualizzazione.

I vantaggi sono molteplici:

1) È possibile utilizzare una precedente o successiva versione di Windows senza modificare la configurazione del disco fisso (partitioning, dual boot,...)
2) Si può avviare una precedente o successiva versione di Windows senza mai abbandonare il sistema operativo installato sulla macchina
3) Le immagini di Windows sono compatibili con molteplici software per la virtualizzazione (Virtualbox, Vmware Player, Virtual PC, Hyper V e Parallels)
4) L'installazione di Windows eseguita come macchina virtuale apparirà come una normale macchina “fisica” connessa alla rete locale. Ogni macchina virtuale è dotata della sua configurazione hardware (si può decidere quanta memoria RAM può impegnare in termini di valore massimo, la configurazione delle schede di rete virtuali, della scheda grafica virtuale e così via)
5) Le applicazioni installate nella macchina virtuale non interferiscono con la configurazione della macchina “host”, contenente il sistema operativo principale
6) La macchina virtuale può essere eventualmente isolata in modo completo in maniera tale che non possa mettersi in alcun modo in contatto con gli altri sistemi collegati in rete locale o col sistema “host”
7) Viceversa, è possibile fare in modo che il sistema “host” e/o gli altri client della rete locale possano dialogare con la macchina virtuale condividendo risorse (file, cartelle, stampanti,...) reciprocamente
8) Le immagini di Windows distribuite da Microsoft consentono di eseguire il sistema operativo, in ambiente virtualizzato, anche su sistemi ove è installato Mac OS X oppure una distribuzione Linux
9) Alcuni software per la virtualizzazione (ad esempio Virtualbox e VMware Player) sono completamente gratuiti

Come scaricare Windows gratis ed eseguirlo in una macchina virtuale

Le immagini delle installazioni di Windows distribuite da Microsoft attraverso questa pagina hanno uno scopo ben preciso ovvero quello di consentire agli sviluppatori di applicazioni desktop e web di verificarne il corretto funzionamento su tutte le principali versioni del sistema operativo, dalle più recenti a quelle più datate.

Nulla vieta, però, di utilizzare l'installazione di Windows all'interno di una macchina virtuale anche per altri scopi, ad esempio per eseguire un software compatibile con una specifica versione del sistema operativo.

Il primo passo consiste nella scelta della versione di Windows che si desidera virtualizzare (ed in quale ambiente ossia su quale sistema operativo "host" è installato il software per la virtualizzazione).

Scaricare Windows come macchina virtuale

Il menu a tendina Virtual machine consente di scaricare Windows come macchina virtuale scegliendo tra diverse tipologie d'installazione.
Nel caso di Windows XP, ad esempio, è possibile scegliere se ottenere un'installazione con Internet Explorer 6.0 o 8.0 installato; nel caso di Windows 7, ad esempio, si può scegliere se ritrovarsi installato Internet Explorer 8.0, 9.0 o 10.

Dal menu a tendina Select platform, invece, si può selezionare il software per la virtualizzazione col quale s'intende gestire l'immagine di Windows prescelta.

Il contenuto dell'archivio scaricabile dalla pagina Microsoft dovrà essere quindi estratto su disco fisso quindi si potrà procedere all'importazione dell'immagine all'interno del software per la virtualizzazione.

Nell'articolo Scaricare Windows XP: download gratuito direttamente da Microsoft e virtualizzazione abbiamo ad esempio già visto come importare l'immagine dell'installazione di Windows XP in una macchina virtuale Virtualbox.

Nel caso di Virtualbox, qualunque sia il sistema operativo che si desidera virtualizzare, basta fare clic sul menu File e selezionare il comando Importa applicazione virtuale.

Scaricare Windows come macchina virtuale

Alla comparsa della finestra Applicazione virtuale da importare, si dovrà cliccare sul pulsante Apri applicazione virtuale quindi selezionare il file .ova estratto in precedenza dall'archivio compresso di Microsoft.

Virtualbox fornirà una serie di dati riepilogativi sulle caratteristiche della macchina virtuale Microsoft. Come si vede in figura, il file .ova contiene già la configurazione consigliata da Microsoft per la macchina virtuale.
Nel caso di Windows 10 vengono ad esempio destinati 2 GB di RAM alla macchina virtuale (accertarsi che il computer "host" sia dotato di un sufficiente quantitativo di memoria RAM).

Scaricare Windows come macchina virtuale

Al termine dell'importazione dell'archivio, si potrà cliccare col tasto destro del mouse sull'immagine appena aggiunta a VirtualBox quindi scegliere Impostazioni per modificare eventualmente la configurazione della macchina virtuale.


Vale la pena controllare almeno la configurazione della sezione Rete della macchina virtuale.
Se si volesse che la macchina virtuale risulti raggiungibile dagli altri sistemi connessi in rete locale (possibilità di condividere file e cartelle) e, allo stesso tempo, che possa collegarsi ad Internet, si dovrà selezionare Scheda con bridge dal menu Connessa a.
In questo modo, la macchina virtuale appena importata in Virtualbox apparirà, all'interno della LAN, come un normale computer od un dispositivo "fisico" ad essa collegato.

Per sapere tutto sulla condivisione delle risorse da e verso la macchina virtuale Virtualbox, suggeriamo la lettura dell'articolo VirtualBox: condividere file e cartelle tra sistemi host e macchine virtuali.

È importante osservare che:

1) Tutte le immagini di Windows eseguibili da una macchina virtuale scadono dopo 90 giorni dal primo avvio.
2) L'account utente creato per default si chiama IEUser. La password ad esso associata è Passw0rd!.
3) Le immagini sono in lingua inglese.
4) Dopo la scadenza dei 90 giorni si potrà comunque reimportare nuovamente la macchina virtuale nel software per la virtualizzazione. Attenzione però a creare un backup dei dati e delle applicazioni eventualmente installate.
5) Nel nostro caso, eseguendo l'immagine di Windows 10 dalla macchina virtuale veniva esposto il seguente messaggio d'errore:

Your PC/Device needs to be repaired.
The digital signature couldn't be verified.
File: \Windows\system32\winload.exe
Error code: 0xc0000428


Abbiamo risolto spegnendo la macchina virtuale, modificando temporaneamente la data dell'orologio di sistema della macchina "host" ad una data precedente il 15 aprile 2015 e riavviando la macchina virtuale Windows 10.


Guide pratiche per l'utilizzo di VirtualBox

Facendo riferimento alle risorse che seguono, potrete trovare una serie di guide pratiche per l'installazione e l'utilizzo di Oracle VirtualBox. La procedura per generare una nuova macchina virtuale ed installare un qualsiasi sistema operativo supportato (ad esempio, Windows o Linux) in VirtualBox è molto semplice ed è stata più volte oggetto di approfondimenti. Vi invitiamo quindi a rileggere i nostri articoli in materia:
- Avviare più sistemi operativi differenti sulla stessa macchina con VirtualBox
- Eseguire una macchina virtuale VMware Windows 7 con Oracle VirtualBox
- Come installare e provare Windows 8 senza modificare la configurazione del sistema
- VirtualBox: condividere file e cartelle tra sistemi host e macchine virtuali
- VirtualBox: avvio rapido delle macchine virtuali
- Come creare e gestire macchine virtuali con VirtualBox 4.0
- Espandere un hard disk VirtualBox in poche mosse: ecco la procedura pratica
- Trasformare il computer che si usa tutti i giorni in una macchina virtuale
- Creare e ripristinare facilmente una copia di backup delle macchine virtuali VirtualBox
- Come avviare senza difficoltà una macchina virtuale VMware con il software VirtualBox
- Sistema operativo portabile su USB con Virtualbox Portable


Scaricare Windows come macchina virtuale - IlSoftware.it