1672 Letture

Scoperta una falla grave in MacOS X

Secunia ha bollato come "altamente critica" una vulnerabilità di sicurezza scoperta in MacOS X. Visitando un sito web "maligno", opportunamente sviluppato per far leva sul problema, un aggressore remoto potrebbe essere in grado di eseguire codice remoto sul sistema dell'ignaro utente. La lacuna è legata alla gestione dei file .DMG tramite il browser Safari.
Come soluzione temporanea, viene consigliato di disattivare l'opzione "apri file sicuri dopo il download" contenuta nelle preferenze.
Per il momento Apple non ha rilasciato commenti in merito. Il bollettino di Secunia è consultabile facendo riferimento a questa pagina.

Scoperta una falla grave in MacOS X - IlSoftware.it