32949 Letture

Sharpei: primo vero virus .Net?

Venerdì scorso, alcuni produttori di software antivirus hanno ricevuto un esemplare di un nuovo worm virus denominato Sharpei. Si tratta di un virus parzialmente scritto col più recente linguaggio di programmazione Microsoft, C# (C-Sharp), e creato con lo scopo di infettare computer basati sull'architettura .Net.

I produttori di software antivirus hanno subito classificato il worm come un virus a basso rischio pur sottolineando, però, come gli sviluppatori di software antivirus stiano tentando di infettare la piattaforma .Net, dichiarata super-sicura.

Nel mese di Gennaio 2002, il virus W32/Donut fu il primo tentativo di infettare la piattaforma .Net.
Microsoft, in quel caso, volle subito difendere la sua piattaforma .NET evidenziando come il W32/Donut fosse un virus che faceva uso di tecniche di infezione ampiamente sfruttate nelle "classiche" versioni di Windows. Tony Goodhew, product manager di .NET tenne a puntualizzare come W32/Donut fosse un virus che non veniva eseguito all'interno dell'innovativo .NET Framework e non sfruttava alcun bug presente all'interno del nuovo modello di sicurezza della piattaforma .NET.

Sharpei: primo vero virus .Net? - IlSoftware.it