33169 Letture

Si intravede Solaris 10

Per l'autunno è prevista la prima release di Solaris 10, il nuovo sistema operativo con cui Sun proverà a raggiungere due obiettivi: aumentare la competitività dei propri server rispetto a quelli di Ibm, e attrarre ancora di più i sistemi Intel based.
Si tratterà di un sistema operativo reingegnerizzato e dalle alte performance, con uno stack Tcp/Ip basato su una tecnologia di virtualizzazione che, assicurano i tecnici di Sun, sarà in grado di far correre i dati con una velocità superiore di dieci volte rispetto a quella attuale.
I miglioramenti di Solaris 10 riguarderanno anche le performance della Java Virtual Machine.
Sun, quindi, punta a semplificare la gestione dei domini (in Ibm li chiamano volumi) nel segno della virtualizzazione e questo dovrebbe accadere grazie alla creazione di una "zona franca" del sistema operativo, messa in sicurezza e nella quale le applicazioni non rischiano di creare conflitti.
Nell'idea di Sun, in particolare, i domini hardware dovrebbero permettere la riallocazione dinamica delle risorse in caso di errore di sistema.
Gli obiettivi dei miglioramenti, si diceva, sarebbero le migliori performance, da paragonare sia con quelle dei sistemi P di Ibm, e quindi con Aix, sia con quelle dei sistemi x86 a base Intel, e quindi con Windows Server.
Il rilascio definitivo di Solaris 10 è previsto per il primo trimestre 2004.
www.01net.it

Si intravede Solaris 10 - IlSoftware.it