2590 Letture

Sicurezza in Vista: che dicono i concorrenti?

A gettare benzina sul fuoco mai spento tra Microsoft e Unione Europea pare ci si mettano ora Adobe e Symantec.
Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal e ripreso dale principali agenzie americane, Adobe avrebbe già inviato un documento agli organi regolatori europei, invitandoli a esprimere formale divieto a Microsoft di integrare nella prossima versione di Vista un antivirus completo e gratuito.

Da parte sua Symantec avrebbe già programmato per la prossima settimana un viaggio a Bruxelles di alcuni suoi funzionari, proprio per discutere, in sede pubblica, alcune funzionalità di Windows Vista che a suo avviso contravvengono alle regole della libera concorrenza.

Va precisato che in questo momento nessuna delle due società ha rilasciato note ufficiali al riguardo e che Microsoft non ha a sua volta rilasciato alcun commento.

Certo è che la Commissione Europea sta guardando con estrema attenzione a tutto quanto si muove intorno al prossimo lancio di Windows Vista e ha già sollevato obiezioni - proprio nei giorni scorsi - sul fatto che l'integrazione di alcune funzionalità di sicurezza nel sistema operativo potrebbero in qualche misura rappresentare forme di concorrenza sleale nei confronti degli altri player presenti sul mercato.
www.01net.it

Sicurezza in Vista: che dicono i concorrenti? - IlSoftware.it