4210 Letture

Silverlight: l'anti-Flash arriva alla versione 2.0

Microsoft ha rilasciato quest'oggi la versione finale di Silverlight 2.0, soluzione proposta dal colosso di Redmond per la distribuzione sul web di contenuti multimediali. Già scaricabile da questa pagina, Silverlight 2.0 porta con sé numerose interessanti novità. Tra le principali ricordiamo l'"adaptive streaming" che consente di regolare il flusso dei dati sulla base del sistema impiegato da ogni singolo utente, oltre alla possibilità di effettuare zoom "profondi" - caratteristica molto utile nel caso in cui si abbia a che fare con immagini a risoluzione molto elevata -.
Silverlight 2.0 offre pieno supporto per il framework .Net ed una serie di controlli estremamente versatili, già integrati, che sono propri delle comuni applicazioni Windows (listbox, datagrid, barre di scorrimento, calendario e così via).
Da rimarcare il fatto che Silverlight 2.0 include un supporto multipiattaforma e multibrowser: è quindi possibile fruire di contenuti veicolati poggiando sulla tecnologia Microsoft non solo su sistemi Windows ma anche su Linux e Mac impiegando i vari browser web come Internet Explorer, Firefox e Safari.


Microsoft ha inoltre finanziato la francese Soyatec con lo scopo di dare impulso all'integrazione di Silverlight con la IDE ("integrated development environment") di Eclipse.

Scott Guthrie, vice presidente della divisione sviluppo .Net, si è dichiarato soddisfatto per i progressi che Silverlight ha sinora fatto registrare. L'adozione di Silverlight da parte di un sempre maggior numero di utenti starebbe procedendo, tanto che in alcune nazioni sarebbe già in uso sul 50% delle macchine. Microsoft, grazie agli accordi stretti con diversi partner, principalmente reti televisive e broadcasters in generale, le recenti Olimpiadi di Pechino avrebbero contribuito a sveltire la diffusione di Silverlight tra l'utenza, a livello mondiale.

Silverlight: l'anti-Flash arriva alla versione 2.0 - IlSoftware.it