5551 Letture

Skype contro Apple FaceTime e acquisti su Android

Skype per iPhone è ora disponibile in versione 3.0 con il servizio video, come ha annunciato il blog aziendale subito prima del nuovo anno.
La nuova edizione dell'applicazione permette di effettuare e ricevere video chiamate gratuite Skype su iPhone, iPad o iPod touch, e funziona su entrambe le connessioni WiFi e 3G. L'app è già disponibile su iTunes a questo indirizzo e ovviamente va nella stessa direzione di FaceTime di Apple.

La nuova applicazione è compatibile con iPhone 3GS, iPhone 4 e la quarta generazione di iPod IOS 4.0 o superiore. Puoi anche ricevere chiamate video su iPod touch 3a generazione e iPad. Le chiamate possono essere effettuate tra i dispositivi utilizzando il nuovo Skype per iPhone e desktop tra cui Skype per Windows 4.2 e superiore, Skype for Mac 2.8 e superiore, Skype per Linux e il videofonino Asus.


La notizia segue svariati indizi disseminati negli ultimi giorni. Nelle ultime settimane l'azienda ha messo in circolazione alcuni documenti sull'argomento ed ha preso l'argomento su Twitter. Inoltre in Rete si parla d'una presentazione al prossimo Ces, all'interno del panel "Video Calling Gets Ready for Primetime".

Non è la prima discesa di Skype nel mondo delle videochiamate su cellulare - già avvenuta con il Nokia N900 -, ma è certamente quella di maggiore importanza. Poca importanza sembra aver avuto il cattivo funzionamento di dicembre, per il quale l'azienda ha anche inviato agli utenti dei piccoli cadeaux. Per il 2011 gli analisti hanno previsto grandi rivoluzioni nel settore Voip e la stessa Skype potrebbe essere al centro d'una acquisizione.

In attesa di verificare se le voci che danno la società al centro di possibili operazioni di acquisizione risulteranno fondate, Skype anticipa tutti e si dà allo shopping post natalizio.


L'azienda ha rilevato infatti, per una cifra non dichiarata ma che gli osservatori valutano nell'ordine dei 100 milioni di dollari, gli asset di Qik, società attiva nell'ambito delle videochiamate Ip su piattaforme mobili, considerata una delle concorrenti da “tener d'occhio” , soprattutto perché i suoi servizi risultano preinstallati sui telefoni Android di Htc e in particolare sulla linea Evo.

Skype non ha rilasciato alcuna dichiarazione sui piani di sviluppo o di integrazione delle due piattaforme. Di certo ha seguito il vecchio detto: se non puoi combatterli, fatteli amici. In questo caso anche qualcosa di più.

www.01net.it

Skype contro Apple FaceTime e acquisti su Android - IlSoftware.it