6376 Letture

Skype rende gratuiti i videomessaggi, per tutti

Le versioni più recenti di Skype per dispositivi mobili e sistemi desktop integrano una nuova funzionalità per la registrazione, l'invio e la ricezione di videomessaggi (Skype 6.5 in versione finale: le principali novità). Gli utenti possono registrare brevi sequenze filmate ed inviarle a qualunque contatto: nel caso in cui il destinatario non fosse disponibile al momento della registrazione del videomessaggio, questo verrà consegnato non appena l'utente tornerà in linea.

Il team di sviluppo di Skype ha comunicato che la funzionalità "videomessaggi" è oggi ufficialmente uscita dalla fase di "beta testing" ed è fruibile gratuitamente da parte di tutti gli utenti. Sino ad ora, infatti, agli utenti di Mac, iOS ed Android veniva offerto l'invio gratuito di 20 messaggi. Al termine della "prova", l'utente poteva valutare l'abilitazione della funzionalità al costo di 4,99 dollari al mese.


Stando a quanto riferito da Skype, invece, i videomessaggi sono adesso utilizzabili senza alcuna limitazione e senza alcun esborso economico su Windows, Mac, iPhone, iPad, Android e BlackBerry.
Stranamente, allo stato attuale, la stessa funzionalità non è ancora disponibile per i possessori di dispositivi a cuore Windows Phone (ricordiamo che Skype è proprietà Microsoft, nonostante le polemiche susseguitesi anche recentemente: Cisco: l'accordo tra Microsoft e Skype va annullato).

Ogni videomessaggio registrato con Skype può avere una durata massima pari a tre minuti ed, ovviamente, è sempre possibile verificarne la qualità prima dell'invio.




Skype rende gratuiti i videomessaggi, per tutti - IlSoftware.it