2688 Letture
Snapdragon 865 anche con modem 5G X55 integrato, supporto LPDDR5X e UFS 3.0

Snapdragon 865 anche con modem 5G X55 integrato, supporto LPDDR5X e UFS 3.0

Arrivano nuove conferme sulle caratteristiche del SoC Snapdragon 865 che permetterà di sfruttare al massimo le potenzialità delle reti 5G.

Il dispiegamento delle nuove reti 5G è appena iniziato anche se gli operatori di telecomunicazioni, anche in Italia, si stanno per il momento concentrando sulle grandi città: 5G Vodafone attivato a Milano, Torino, Bologna, Roma e Napoli.
Gli smartphone compatibili sono ancora pochi: Vodafone ha citato Xiaomi Mi Mix 3 5G, LG V50 ThinQ 5G e Samsung Galaxy S10 5G.

Snapdragon 865 anche con modem 5G X55 integrato, supporto LPDDR5X e UFS 3.0

Il SoC Qualcomm Snapdragon 855, l'attuale processore di punta dell'azienda californiana, poggia su un modem X24 che è capace di offrire fino a 2 Gbps in downstream: Qualcomm svela le principali caratteristiche tecniche del nuovo SoC Snapdragon 855. Di per sé si tratta però di un modem LTE 4G Cat.20 che deve essere affiancato dal nuovo X50 per poter raggiungere le prestazioni più elevate su rete 5G: 5G, cos'è, come funziona e quando i terminali saranno compatibili.


Se adesso il modem X50 5G è esterno è opzionale rispetto al SoC Snapdragon 855, oggi è arrivata la conferma che il nuovo Snapdragon 865 integrerà direttamente il modem 5G che nella versione rinnovata si chiamerà Snapdragon X55. Qualcomm commercializzerà anche una seconda versione del SoC Snapdragon 865, senza modem X55 integrato.

Tra le altre novità del SoC Snapdragon 865, il supporto di diverse tecnologie: memorie LPDDR5X (i moduli DDR5 sono attesi per metà 2020 con velocità di clock da 5.200 MHz in avanti; le memorie LPDDR5X saranno molto simili per caratteristiche anche se ovviamente saranno più parsimoniose in termini di consumi energetici; LP sta per low power) e lo storage UFS 3.0.

Snapdragon 865 anche con modem 5G X55 integrato, supporto LPDDR5X e UFS 3.0