4365 Letture

Snow Leopard, per tutti ma non per PowerPC

La notizia ha tutto il sapore del taglio definitivo con il passato.
Apple renderà disponibile Snow Leopard, l'aggiornamento di Mac OS X in arrivo il prossimo mese di Settembre, solamente sui Mac con cuore Intel lasciando dunque gli utenti di macchine più datate con processore PowerPC ancorate a Leopard, ossia a Mac OS X 10.5.

E se è vero che tre anni, tanto è passato dall'abbandono di PowerPC, rappresentano per il mercato pc quasi un'era geologica, e se è vero che la nuova release del sistema operativo sfrutta le caratteristiche dei processori Intel, nondimeno la notizia ha lasciato molti con l'amaro in bocca.

Di fatto, la scelta di Apple priva gli utenti dei vecchi Mac di una serie di funzionalità importanti, in primis il supporto per i server Microsoft Exchange, che ne facilita l'integrazione nelle reti aziendali.

La sensazione è che la società abbia deciso di concentrarsi sul futuro, trascurando in qualche misura quella compatibilità a ritroso che in questo mercato è considerato un must.
La stessa Microsoft, sottolinea più di un osservatore, ha esteso il supporto ai sistemi operativi più datati, Windows NT 4.0 incluso.
Apple sembra dunque preferire le cesure, cosa dimostrata in altre occasioni, come il passaggio da Apple Desktop Bus a Usb, come l'abbandono di FireWire o ancora l'abbandono di ExpressCard a favore di Pcmcia.
www.01net.it

  1. Avatar
    Michele Nasi
    18/06/2009 08:44:11
    Grazie, non ho scritto io questa notizia. Comunque provvedo subito a modificarla. :wink:
  2. Avatar
    Feffe1193
    17/06/2009 23:15:51
    Citazione: Al momento del lancio di Snow Leopard, l'aggiornamento di Mac OS X in arrivo il prossimo mese di Settembre, Apple lo renderà disponibile solo sui Mac con cuore Intel, lasciando dunque gli utenti di macchine più datate, con processore PowerPC resteranno ferme e ancorate a Leopard, vale a dire a Mac OS X 10.5.
    C'è un errore di forma :D
Snow Leopard, per tutti ma non per PowerPC - IlSoftware.it