3578 Letture

Sono atomi gli attori del film girato da IBM

I ricercatori IBM hanno realizzato un film con atomi, intitolato "A Boy and His Atom".
Per girarlo hanno utilizzato migliaia di atomi collocati per creare circa 250 fotogrammi di ripresa a passo uno (stop motion).
Il film raffigura un personaggio di nome Atomo che fa amicizia con un singolo atomo e inizia un percorso che lo vede ballare, giocare a palla e saltare su un trampolino.

Per realizzare il film gli atomi sono stati spostati con il microscopio a scansione a effetto tunnel inventato da IBM, uno strumento che pesa due tonnellate, funziona a una temperatura di meno 268 gradi Celsius e ingrandisce la superficie dell'atomo di oltre 100 milioni di volte.

I ricercatori IBM hanno utilizzato il microscopio, controllandolo remotamente da un computer, per muovere un ago super-appuntito lungo una superficie di rame e muovere gli atomi.
Durante la creazione del film, gli scienziati hanno reso immagini fisse degli atomi posizionati individualmente, producendo 242 fotogrammi singoli.


Come un film cambierà lo storage
Il film serve a evocare il fatto che da decenni i ricercatori Ibm studiano materiali in nanoscala per esplorare, tra le altre cose, i limiti dello storage.
L'esplorazione di metodi del magnetismo non convenzionali e delle proprietà degli atomi su superfici ben controllate consente ai ricercatori di ipotizzare evoluzioni innovative per i sistemi di calcolo.

Utilizzando i più piccoli oggetti disponibili per costruire dispositivi storage lo stesso team di ricercatori IBM che ha realizzato il film ha creato anche il più piccolo bit magnetico del mondo.
Con ciò hanno anche compreso che servono 12 atomi per archiviare in modo affidabile un bit di informazioni magnetiche.
Per capirsi, oggi si usa circa 1 milione di atomi per archiviare un bit di dati su un computer o dispositivo elettronico.
Se introdotta in versione commerciale, questa memoria atomica potrebbe cambiare il panorama dello storage.




www.01net.it

Sono atomi gli attori del film girato da IBM - IlSoftware.it