2884 Letture

Strumento di rimozione malware da Microsoft

Microsoft ha rilasciato ieri la prima versione del suo Strumento di rimozione malware per Windows. Come anticipato nei giorni scorsi, non si tratta di un vero e proprio antivirus (sebbene, a detta dei responsabili Microsoft, l'azienda di Bill Gates stia comunque lavorando su un prodotto in grado di porsi in competizione diretta con i pacchetti più famosi e blasonati) quanto, piuttosto, di un "removal tool" (simile a McAfee Stinger o Avast! Virus Cleaner, per intenderci).
Questo strumento permette, infatti, di rilevare e rimuovere virus e malware specifici dai personal computer analizzati. In aggiunta al suo "removal tool", Microsoft stessa suggerisce caldamente di installare e mantenere aggiornato un normale software antivirus. Al momento, l'analisi è limitata ai seguenti componenti nocivi: Berbew, Doomjuice, Gaobot, MsBlast, MyDoom, Sasser, Nachi, Zindos.
Microsoft terrà costantemente aggiornato il nuovo "Strumento di rimozione malware": ogni secondo martedì del mese verrà infatti rilasciata una nuova versione, prelevabile dal "Download center" del sito web dell'azienda oppure mediante il servizio Windows Update.
Lo Strumento di rimozione malware per Windows è prelevabile gratuitamente da questa pagina (in italiano).

Strumento di rimozione malware da Microsoft - IlSoftware.it