3875 Letture

Sul market di Android spunta un'applicazione maligna

Le "rogue application" ossia quei programmi che non sono ciò che promettono di essere sbarcano anche sulla piattaforma Android. Come confermato anche dall'"Internet Storm Center" (ISC) di SANS, sul negozio online di Google ("Android Market) è comparsa, nei giorni scorsi, un'applicazione che conteneva al suo interno un componente trojan capace di sottrarre all'utente le credenziali di accesso utilizzate per la fruizione di servizi di "online banking".

La notizia dell'incidente si è diffusa nelle scorse ore dopo che un istituto di credito statunitense aveva messo in guardia i propri clienti circa l'esistenza della nuova minaccia. Secondo il bollettino pubblicato dalla "First Tech credit union", il software "maligno" sarebbe stato caricato sull'Android Market da parte di un utente identificatosi con l'appellativo "Droid09".

Sebbene il software dannoso sia stato prontamente rimosso, quanto verificatosi ha riaperto la discussione in merito ai controlli che Google svolgerebbe sulle applicazioni che vengono via a via caricate sul market online di Android. Il numero di utenti che d'ora in poi visiteranno l'Android Market è destinato ad aumentare notevolmente, soprattutto in forza del recente lancio di "Nexus One", il telefono di Google con cuore Android (ved., in proposito, queste precedenti notizie). Per questo motivo il negozio online di Android, attraverso il quale gli sviluppatori possono commercializzare i propri software o fornirli a titolo completamente gratuito, potrebbe divenire sempre più bersaglio di malintenzionati.

Sul market di Android spunta un'applicazione maligna - IlSoftware.it