4728 Letture

T-Mobile presenta il secondo telefono Android

Battezzato myTouch 3G di concerto con Google, il nuovo telefono cellulare di T-Mobile basato sul sistema operativo Android non disporrà di una tastiera "fisica". Il dispositivo dovrebbe essere lanciato entro la fine di Luglio al prezzo di 199 dollari. La mancanza di una tastiera di tipo tradizionale è destinata ad essere una delle più grandi differenze tra myTouch e G1, il primo telefono Android che sbarcò sul mercato a fine Ottobre 2008.
L'azienda ritiene che myTouch possa rivolgersi ad una più vasta schiera di utenti, differente da quella a cui si propone G1.
myTouch dispone di un display QVGA da 3,2 pollici e di una fotocamera da 3,2 megapixel. La tastiera "virtuale" può essere visualizzata sullo schermo in due diverse modalità, selezionabili da parte dell'utente.

Come G1, il secondo "androide" di T-Mobile offrirà una stretta integrazione con le applicazioni targate Google. Uno dei primi passi che un utente di myTouch deve effettuare al primo avvio del dispositivo, è infatti l'accettazione del contratto di licenza d'uso dei servizi di Google. L'approccio è praticamente identico a quello già visto nel caso di G1.


T-Mobile intende porre sempre più l'accento sulle possibilità di personalizzazione del dispositivo. "Android mette a disposizione delle funzionalità evolute che non sono state scoperte nemmeno dagli utenti più smaliziati", ha dichiarato Josh Lonn, direttore product development T-Mobile. myTouch integrerà anche Sherpa, un'applicazione in grado di proporre informazioni utili circa i punti d'interesse disponibili nelle vicinanze (banche, ristoranti, bar, caffé, hotel e così via).

Le ordinazioni di myTouch dovrebbero essere avviate a partire dal prossimo 8 Luglio mentre ad inizio Agosto dovrebbe essere aperta a tutti la possibilità di acquistare il dispositivo.


L'operatore tedesco T-Mobile ha sfruttato il lancio di myTouch per fornire qualche dato statistico relativo a G1. In sei mesi sarebbero stati commercializzati 1 milione di dispositivi. Ciascun utente G1 avrebbe prelevato in media, dal negozio virtuale di Android, 40 delle 5.000 applicazioni disponibili complessivamente. Circa l'80% dei clienti che hanno acquistato G1 utilizzerebbe il telefono per navigare quotidianamente sul web.

T-Mobile presenta il secondo telefono Android - IlSoftware.it