4380 Letture

Taiwan: per gli Ultrabook non si copino i MacBook Air

Un ufficio governativo taiwanese ha lanciato un monito ai produttori di personal computer locali: diversificate i vostri sistemi portatili "ultrabook" dal MacBook Air di Apple - è la sostanza del suggerimento - se si vuole evitare di incorrere in contestazioni legali da parte della Mela. Il mese scorso, infatti, l'ufficio brevetti statunitense ha ratificato il design del portatile supercompatto di Apple: tutti gli ultrabook che utilizzano una forma "a cuneo" potrebbero quindi scatenare le ire della società guidata da Tim Cook.

"Stiamo raccomandando la massima cautela ai produttori di personal computer", ha dichiarato Xue Shuhua, uno dei responsabili delle relazioni pubbliche del governo taiwanese, ricordando come Apple abbia già preso di mira HTC contestando l'eccessiva somiglianza degli smartphone dell'azienda e tentando di bloccarne l'importazione negli Stati Uniti.


"Le società produttrici di Ultrabook dovrebbero evitare la violazione dei brevetti di Apple durante la realizzazione dei loro prodotti", ha aggiunto Xue spiegando che a breve verrà organizzato un incontro con i principali vendor, tra i quali spiccano i nomi di Asus ed Acer, aziende entrambe impegnate nello sviluppo di sistemi Ultrabook.

Acer non teme contestazioni puntualizzando che il design dei suoi Ultrabook risulta differente rispetto alla soluzione scelta da Apple per il profilo dei suoi Ultrabook. "Il brevetto registrato da Apple non avrà alcun impatto sui prodotti a marchio Acer".

Taiwan: per gli Ultrabook non si copino i MacBook Air - IlSoftware.it