7794 Letture

Telecom Italia: i piani per LTE ed ADSL

Nei giorni scorsi Telecom Italia aveva reso noto di aver dato il via alla seconda fase di sperimentazione della tecnologia LTE ("Long Term Evolution") per lo sviluppo di reti mobili "ultrabroadband".

In base al protocollo di intesa siglato con il Ministero dello Sviluppo Economico, per quest'anno Telecom è autorizzata a utilizzare due blocchi da 20 MHz nella banda di frequenza 2500-2690 MHz.
Il nuovo "trial" coinvolge questa volta il centro di Torino, con 17 nuovi siti ed è realizzato con apparati pre-commerciali e con tecnologie di partner quali Alcatel-Lucent, Ericsson, Huawei e Nokia Siemens Networks.

Propria Nokia Siemens Networks ha voluto commentare l'operazione sottolineando come "con la rete mobile di quarta generazione i clienti TIM potranno usufruire di servizi avanzati quali il video streaming ad alta definizione, la videoconferenza, l'online gaming ed altre applicazioni multimediali (...)". Nel caso di Nokia Siemens Networks, sono stati impiegati gli apparati Flexi NG (Network Gateway) e Flexi NS (Network Server): la soluzione è basata su hardware già commerciale, appositamente concepito per il supporto della tecnologia LTE - che abbiamo già avuto modo di presentare in alcuni articoli -.


Per quanto riguarda le connessioni ADSL, Telecom Italia ha invece annunciato un aggiornamento di circa 300 centrali telefoniche entro la fine del 2010. L'obiettivo consiste nell'"ampliare" le risorse tecniche installate presso tali centrali con l'obiettivo di poter tornare a fornire la connessione a banda larga ai nuovi abbonati. Sarebbero infatti 500 le centrali ormai giunte a saturazione: per trecento di esse, quindi, entro la fine dell'anno la situazione potrebbe essere risolta: Telecom, così come gli altri operatori che si appoggiano alle sue risorse, potranno tornare ad acquisire nuovi clienti senza che ciò impatti negativamente sulla banda a disposizione degli utenti già abbonati.
Interessanti informazioni, costantemente aggiornate, sulla copertura ADSL delle centrali telefoniche dislocate sull'intero territorio nazionale sono reperibili a questo indirizzo. Il servizio indica le centrali coperte, quelle giunte a saturazione oltre alle future pianificazioni di copertura.

Telecom Italia: i piani per LTE ed ADSL - IlSoftware.it