3168 Letture

Tim Berners-Lee e il web del futuro

Tim Berners-Lee, "padre" del World Wide Web, darà vita ad una nuova fondazione la cui missione primaria consisterà nell'estendere ulteriormente le possibilità del web. L'informatico inglese, insignito nel 2004 del titolo di cavaliere da parte della regina, ha così presentato - ieri - la sua nuova iniziativa che dovrebbe partire agli inizio del prossimo anno.
"La fondazione promuoverà un web aperto e libero", ha dichiarato Berners-Lee. Tra i principali obiettivi, inoltre, vi sarà quello di coadiuvare la diffusione sempre più globale della possibilità di accedere alla Rete: l'80% della popolazione mondiale non sarebbe infatti oggi ancora in grado di connettersi ad Internet.
Berners-Lee, insegnante presso il Massachusetts Institute of Technology, ha poi affermato: "la prossima generazione di utenti Internet dovrà pensare al web come ad una tela bianca", pronta per essere dipinta. "Se realizzassimo tutto ciò a cui pensiamo avremmo inesorabilmente fallito", ha aggiunto.


Per Tim Berners-Lee sono due gli obiettivi che ci si deve prefiggere per il futuro a proposito del web: creare e promuovere nuove forme di democrazia e migliorare la salute umana. Gli scopi filantropici della fondazione sono stati già abbracciati dalla "Knight Foundation", attiva nel campo del giornalismo, che ha promesso un finanziamento di 5 milioni di dollari.

Tim Berners-Lee e il web del futuro - IlSoftware.it