3034 Letture

Touch Disease: Apple riparerà gli iPhone ma incolpa l'utenza

Sul vostro iPhone 6 o iPhone 6 Plus compare una barra grigia che si muove nella parte superiore dello schermo? All'apparenza sembra un difetto grafico che tuttavia è sempre accompagnato da una mancata risposta ai tocchi sulla superficie del display.

Questo problema, che è stato battezzato Touch Disease è stato ripetutamente al centro di polemiche. iFixIt, così come molti altri esperti che hanno in passato disassemblato l'iPhone 6, hanno parlato di un problema di progettazione e la responsabilità ricadrebbe interamente su Apple.
Alcuni utenti, a partire dallo scorso agosto, hanno unito le forze e hanno avviato una class action nei confronti della Mela.

Touch Disease: Apple riparerà gli iPhone ma incolpa l'utenza

Oggi Apple si esprime, finalmente, sulla problematica e tende una mano agli utenti seppur non riconoscendo la responsabilità dell'azienda.


La società guidata da Tim Cook ha infatti riconosciuto l'esistenza del problema che però viene ricondotto alla scarsa attenzione dei clienti. Il Touch Disease si presenterebbe solo dopo aver fatto ripetutamente cadere l'iPhone 6 o iPhone 6 Plus su una superficie rigida.

Apple, quindi, non è disposta a farsi completamente carico delle riparazioni e offre la risoluzione del problema al costo di 167 euro e 20 centesimi.

Chi avesse fatto riparare il melafonino da Apple o presso un centro autorizzato Apple riceverà un rimborso. Dal prezzo pagato, però, verranno decurtati i 167,20 euro fissati da Apple come "prezzo agevolato" per la sistemazione del problema.

Le indicazioni di Apple per accedere alla riparazione sono pubblicate in questa pagina.


Inutile dire che la presa di posizione di Apple sarà comunque causa di nuove polemiche soprattutto perché perizie svolte sul telefono sostengono che il Touch Disease sia ricollegabile primariamente a una lacuna di progettazione dell'iPhone 6.

Touch Disease: Apple riparerà gli iPhone ma incolpa l'utenza - IlSoftware.it