2218 Letture

Troppi rischi per Internet Explorer. Perché non valutare le alternative?

Troppe vulnerabilità in Explorer. Perchè non valutare le alternative?
Si fanno sempre più espliciti gli esperti di sicurezza e, dopo una settimana considerata piuttosto critica, ecco che da Sans Internet Security Center, organizzazione no profit statunitense, arrivano le prime raccomandazioni.
Meglio passare a Mozilla e Opera. Restare fermi su Internet Explorer è come giocare alla lotteria.
E Sans non è la sola a diramare questo tipo di raccomandazioni.
Fino a quando non sarà risolta una delle vulnerabilità chiave di Interent Explorer, che consente di attivare codici maligni nascosti in un certo numero di siti Web particolarmente popolari e che la scorsa settimana ha fatto registrare furti di password, sarebbe meglio utilizzare un altro browser.
E non è servito a tranquillizzare nè Sans nè gli altri istituti specializzati l'annuncio rilasciato alla fine della scorsa settimana da Microsoft, secondo la quale pur non essendo ancora risolta completamente, la vulnerabilità ora non consente agli hacker di eseguire i codici maligni. Sans resta ferma sulle sue posizioni.
www.01net.it

Troppi rischi per Internet Explorer. Perché non valutare le alternative? - IlSoftware.it