4414 Letture

Tutte le novità Apple: iPad Air, Retina sui MacBook Pro, Mavericks gratis

In una giornata orchestrata a tavolino perché non ci fossero interferenze tra gli annunci di Nokia della mattina, ad Abu Dhabi, e quelli serali (per lo meno per il nostro fuso orario) di Apple, che come sempre gioca in casa, protagonisti indiscussi sono stati i tablet.

E mentre Nokia aggiunge un nuovo dispositivo alla sua offerta Lumia, Apple evita i riferimenti temporali e battezza il suo iPad di quinta generazione con un nome che è emblema di stile: iPad Air.
Un nuovo iPad, si evidenzia subito, che segna un punto di continuità con lo spirito dei primi tablet della casa di Cupertino e che ne sposa lo stile con quello più che mai riconosciuto dei sottilissimi MacBook.
E in fondo, lo stanno sottolineando in queste prime ore gli analisti, è una saggia scelta di marketing, che guarda ad Air come a una possibile famiglia di prodotti, destinata ad ampliarsi nel tempo.


Con i nuovi iPad Air, Apple torna a guardare al mercato nel quale più fortemente sembra credere, malgrado il successo planetario degli iPad Mini da 7 pollici: il formato, in questo caso, è un 9,7 pollici classico, se pure rivisitato in modo tale da risultare il 20 per cento più sottile e il 29 per cento più leggero rispetto alle precedenti generazioni.
La società deve essere oggi convincente: i concorrenti si sono moltiplicati nel tempo e mettono in atto strategie decisamente aggressive che inevitabilmente riducono la penetrazione di Apple su un mercato in ogni caso in crescita.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, il nuovo iPad ha uno spessore di7,5 millimetri e pesa 460 grammi (160 in meno del modello precedente); monta un processore A7 a 64 bit (lo stesso dei nuovi iPhone), integra tecnologia MIMO che migliora le prestazioni in ambito WiFi, ed è dotato di un fotocamera da 5 megapixel, oltre che di due microfoni.
In Italia arriverà il prossimo 2 novembre, sarà disponibile in quattro colori (argento, bianco, grigio e nero) e il prezzo partirà da 479 euro.

Sul fronte iPad Mini nessuna novità di rilievo se non l'integrazione del display Retina e dei processori di nuova generazione. In questo caso il prezzo si attesterà sui 398 dollari, mentre il modello procedente resterà in vendita a un prezzo decisamente interessante. 289 euro.

Display Retina sui MacBook Pro

Da più parti si dava per scontato un rinnovo della gamma MacBook Pro. Ma molti si chiedevano: "dopo il display Retina, cosa si potrà inventare di nuovo Apple?". In effetti, i portatili presentati durante l'evento di San Francisco non introducono innovazioni stravolgenti. Piuttosto, come già successo di recente per gli iMac, allineano i portatili con le più evolute tecnologie disponibili oggi sul mercato, migliorandone le prestazioni e l'autonomia.

Come suo solito, Apple non si è limitata a un mero rinnovo hardware ma ha voluto sfruttare le opportunità offerte dalle nuove tecnologie per rivedere anche lo chassis, riducendo ulteriormente spessore (ora è 1,8 cm) e peso (1,57 kg il 13” e 2.02 kg il 15”).

Così il nuovo MacBook Pro con display Retina da 13" sfoggia ora i processori Intel Core i5 dual-core di quartagenerazione fino a 2,6GHz e la nuova grafica integrata Intel Iris, risultando fino al 90% più velocerispetto al MacBook Pro con display Retina della generazione precedente. Il modello da 13" può essere configurato con processoriIntel Core i7 dual-core fino a 2,8GHz.
Dal canto suo, il modello da 15" include i processori Intel Core i7 quad-core di quarta generazione fino a 2,3GHz e la grafica Intel Iris Pro. Chi ha bisogno del top delle prestazioni sul versante grafico può affiancare una scheda discreta GeForce GT 750M con 2GB di memoria video. Il MacBook Pro con display Retina da 15" può essereconfigurato con processori Intel Core i7 quad-core fino a 2,6GHz.
La nuova un'unità di archiviazione flash basata su PCIe consente prestazioni in lettura fino al 60% piùveloci della generazione precedente. Inoltre, quando è connesso a una base 802.11ac, il Wi-Fi 802.11ac di nuova generazione raggiungeprestazioni wireless fino a tre volte più veloci. Le due porte Thunderbolt 2 offrono invece un'ampiezza di banda fino a 20 Gbps per ciascundispositivo esterno. Presente anche una porta HDMI per la connessione a televisori HD e Full HD.
Si parlava autonomia. Il nuovo MacBook Pro con display Retina da 13" raggiunge nove ore di funzionamento, due in più rispetto allagenerazione precedente, e fino a nove ore di riproduzione di film iTunes. Il modello da 15" si concede ottoore di autonomia, una in più della generazione precedente, e fino a otto ore per la riproduzione di film iTunes.
Già disponibili sull'Apple Online Store, presso gli Apple Store e alcuni Rivenditori AutorizzatiApple i nuovi MacBook Pro con display Retina hanno un prezzo che varia da1.329 euro a 2.629 euro (Iva inclusa).

Mac OS X Mavericks è gratis

Non solo dispositivi. La giornata dei rinnovi di Apple non si è giocata solo all'insegna del rinnovo di tablet e portatili.
In effetti uno degli annunci sicuramente meno attesi della giornata è arrivato proprio all'inizio dei keynote, prima ancora che Tim Cook, e Paul Schiller, rispettivamente Ceo e senior vice president of worldwide marketing di Apple, accedessero i riflettori sulle nuove macchine.

Quasi fosse una risposta al recente lancio di Windows 8.1 da parte di Microsoft, Apple ha reso noto che la più recente versione del suo sistema operativo, OS X Mavericks, viene resa disponibile gratuitamente su Mac App Store (vedere questa pagina).

La società ha sottolineato non solo come la nuova release integri più di 200 novità, oltre a una nuova versione di Safari, ma soprattutto come la scelta dell'offerta a titolo gratuito (a partire da subito) nasca dalla volontà di far lavorare i suoi utenti sulle tecnologie più recenti.
E soprattutto ha messo in evidenza come con questa scelta si apra una nuova era per il mercato del software, nella quale gli aggiornamenti del sistema operativo non comportano oneri eocnomici per gli utenti.


www.01net.it

Tutte le novità Apple: iPad Air, Retina sui MacBook Pro, Mavericks gratis - IlSoftware.it